Browsing Tag

green beauty

Biscotti al matcha & Josh Rosebrook by GreenSoulCosmetics

Chi mi conosce lo sa: sono una grande appassionata di green beauty. Per quando vedendomi potrebbe sembrare “strano” che io dica questo (sono una ragazza acqua e sapone, mi trucco lo stretto necessario e mi basta un velo di fondotinta di troppo per non sentirmi più a mio agio), in realtà sono una geek per quanto riguarda la cosmesi biologica e naturale.

Passerei ore sui siti di beauty alla ricerca dell’INCI perfetto e se c’è una cosa che mi piace collezionare sono proprio i prodotti di bellezza, così da poterli ruotare sempre e usarli in base a quello che mi chiede la mia pelle e di cui ha bisogno. Perché essere appassionate di beauty non significa esagerare o dover per forza truccarsi tanto: per me è un modo per dimostrare amore verso me stessa e dedicarmi un po’ di tempo, è un “vizio” che mi fa stare meglio, che mi permette di avere quei 10 minuti per me e nessun altro.

Il sito sul quale passo la maggior parte del tempo con gli occhi a cuoricino è senza dubbio GreenSoulCosmetics : cura scrupolosa per la selezione dei prodotti, tutti a base di ingredienti estremamente naturali (ciascun brand è così perfetto che scegliere è davvero difficile), cruelty free e decisamente performanti.

Quando ho avuto la possibilità di provare una selezione di prodotti di Josh Rosebrook, ho letteralmente saltato per la gioia. Se non lo conoscete ancora, vi invito caldamente a dare un’occhiata alla lista degli ingredienti: non so se conoscete il detto “non mettere niente in viso che non mangeresti” – beh, per questa linea, non potrebbe essere più azzeccato. Se infatti inizialmente potrebbe sembrarvi che ci siano una quantità infinita di ingredienti, guardando bene vi accorgerete che si tratta unicamente di estratti di piante selvatiche (tra cui anche adattogeni!), argilla, aloe, miele organico.

(altro…)

Self-care & Green Beauty, con Nena di Bare Origins

Se ci seguite su instagram, sapete bene quanto per noi sia importante prendersi cura di noi stesse. Ne abbiamo parlato più volte: volersi bene è alla base di tutto. “Self-care” può comprendere il più svariato range di azioni, che sia il fare un bagno caldo, comprare qualcosa che ci piace, una seduta di meditazione, il nostro pasto preferito per cena, una tisana, una chiamata con la propria mamma, dedicare un po’ di tempo a noi stesse, un’ora spesa in palestra, affrontare le nostre paure.


La parola d’ordine nel mondo del benessere, al giorno oggi, è, appunto, “self-care”. Non c’è da chiedersi perché, d’altronde, in questa epoca nella quale lo stress è uno dei fattori principali che fa ammalare le persone, siamo costantemente alla ricerca di alternative per vivere in maniera lenta e rilassarsi. Abbiamo deciso di parlare un po’ con Nena, la fondatrice del brand svedese di green beauty Bare Origin, a proposito delle sue pratiche per prendersi cura di sé e in che modo usi la cura della pelle e del corpo come modo per dedicarsi e amare sé stessa.

Self-care is a big buzzword nowadays. No wonder in this day and age when stress is such a major factor in people getting sick we are looking for alternatives to unwind and take it slow.We decided to talk to Nena, a founder of the Swedish green beauty brand Bare Origin about her self-care practices and how she uses skincare as self-care.

(altro…)