Le novità Mádara e Inika al COSMOPROF

Qualche settimana fa, insieme alla mia fidata compagna d’avventure Lucrezia, ho preso un treno per Bologna e mi sono ritrovata al Cosmoprof per sbirciare e scoprire tutte le novità in ambito green beauty (Cosmoprof non è solo green beauty, ma quello era l’ambito che mi interessava!).

Da sempre cerco di usare solo prodotti biologici, naturali e non testati sugli animali sulla mia pelle. Oltre ad essere sensibile e sentire davvero quando un prodotto contiene troppi ingredienti tossici, li trovo anche estremamente pesanti sulla pelle e dopo pochi minuti vorrei sciacquarmi subito il viso. Da un paio di mesi, la mia abitudine ad usare solo cosmetici e prodotti naturali è diventata una piccola passione: adesso ho la mia skincare routine, so leggere gli INCI dei prodotti e ho imparato che anche nel campo del “naturale” ci sono prodotti migliori e ingredienti da evitare.

Una delle compagnie che distribuisce cosmetici naturali che preferisco è Giada Distributions: e sono proprio loro che ho raggiunto al Cosmoprof e che, dopo avermi sapientemente viziata e truccata allo stand Inika (un brand australiano di cosmetici certificati Vegan, Cruelty Free e che usa esclusivamente ingredienti naturali), Ilaria – una delle meravigliose donne che lavora lì – mi ha condotta allo stand Mádara per mostrarmi le novità in serbo per il 2019.

Sono rimasta affascinata dagli ingredienti, dalla qualità dei prodotti e dall’impegno nell’usare meno plastica, quindi ho deciso di raccontarvi il tutto qui (ci tengo a specificare che tutte le opinioni che troverete in questo post sono mie e ho deciso di raccontarvi di mia spontanea volontà di questa esperienza!)

Partiamo da INIKA, il brand di make up naturale. La novità del 2019 sono i mascara: tutti vegani, ideali per occhi sensibili e a base di cera di carnauba, estratto di magnolia e olio di girasole per idratare e nutrire le ciglia.

Vi racconto un piccolo aneddoto: questa estate ho sofferto di una terribile congiuntivite – le mie palpebre sono gonfiate talmente tanto da darmi l’aspetto di un alieno e da impedirmi quasi di vedere (e no, non sto esagerando). Dopo essermi opportunamente curata, ho comunque avuto problemi ad usare il mascara. Ero estremamente sensibile e per quanto usassi comunque trucchi biologici e di prima qualità, dopo poche ore sentivo gli occhi bruciarmi e la necessità di togliere via il trucco… e, per me, questo era decisamente un problema visto che, pur truccandomi pochissimo, mi piace sempre mettere un po’ di mascara.

Con il mascara Inika (che ormai sto usando da quasi un mese, quindi mi sento davvero di poterlo dire senza remore), non ho sofferto di nessuno di questi problemi: non mi secca le ciglia ma dà loro un bellissimo aspetto e, soprattutto, non mi irrita né da fastidio agli occhi. La formulazione priva di alcol è totalmente un punto a suo vantaggio sotto questo punto di vista!

Altri highlight di Inika, per quanto mi riguarda, sono stati il primer all’acido ialuronico e la BB cream (di cui sto usando da un po’ dei campioncini e ne sono talmente entusiasta che devo procurarmi le full size al più presto!). Quello che mi piace è che sono nutrienti ma leggere: personalmente non amo i fondotinta, quindi fino ad ora non ho mai messo nulla sulla pelle, ma il loro primer e la bb cream sono così naturali e leggeri che li metto volentieri e, oggettivamente, rendono la mia pelle così luminosa e levigata!

Tantissime novità poi per MÁDARA! Innanzitutto la nuova linea capelli basata sui funghi funzionali: se siete appassionate del mondo “healthy” probabilmente già sapete quanto i funghi siano stati i protagonisti in ambito food per il 2017 e il 2018 per via delle loro proprietà cognitive e “medicinali” e, adesso, è arrivato anche per la cosmesi il momento di fare affidamento a questi superfoods.

Mádara è un’azienda lettone e, perciò, i funghi sui quali ha deciso di “investire” sono proprio i funghi nordici, i gallinacci. È una scelta che ammiro tantissimo, credo sia importante scegliere dei super ingredienti così come affidarsi alla biodiversità del proprio territorio.

Il focus dei prodotti è la crescita, il volume e la forza dei capelli: con due diversi shampoo, un trattamento pre-shampoo, un conditioner e una maschera nutriente, Mádara si rivolge a chi desidera che la propria chioma sia forte e voluminosa con prodotti performanti ma che, allo stesso tempo, stia attento ad usare prodotti naturali.

Ancora per la linea a base di funghi, esemplare è il cercare di evitare la plastica e avere un basso impatto sull’ambiente: il pack è infatti derivato dalla canna da zucchero, composto al 95% da materiali vegetali e totalmente riciclabile!

Per chi è alla ricerca di una gamma di prodotti naturali ma, allo stesso tempo “luxury”, c’è la nuova linea INFINITY: lo scopo di questi prodotti è quello di attivare le cellule immuno-competenti (se vogliamo essere meno “tecnici”: il numero di cellule immuno-competenti diminuisce il presenza di stress ambientali portando a sensibilità, rossori, infiammazioni) e riequilibrare il microbioma della pelle. Gli ingredienti principali sono probiotici (sapete già quanto sono fondamentali, vero?!), polifenoli ad azione antiossidante e, anche qui, funghi per riformare il sistema immunitario.

La linea INFINITY si basa su due prodotti: infinity drops (il siero) che punta a ridurre i rossori e a rendere la pelle più liscia e vellutata e l’infinity mist (il tonico) che ripristina immediatamente l’idratazione della pelle e protegge dall’inquinamento ambientale.

Ultime ma non ultime, in vista dell’estate, le protezioni solari! Per far fronte ai solari chimici, estremamente dannosi nei confronti dell’ambiente e dell’ecosistema marino, Mádara ha creato tre diverse protezioni solari così da poter optare per una scelta sostenibile e naturale.

Le protezioni, come scrivevo, sono tre: SUN 15 che oltre a proteggere fa anche da BB cream, così da mitigare imperfezioni e illuminare la pelle; FAKE IT, l’autoabbronzante naturale a base di acido ialuronico e olio di jojoba; SUN 20, il “classico” latte solare, leggero e delicato, facile da assorbire per la pelle e con una formulazione a base di aloe e olio di semi di lampone.

Insomma, come si può evincere dal post, sono rimasta davvero entusiasta da tutte queste novità che ho deciso di condividerle qui con voi! Conoscevate già INIKA e MÁDARA? Quale di questi prodotti ha catturato la vostra attenzione e siete già certe di non poter più vivere senza?

Marta e Mimma

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS