Panettone di farro al miele per tipi pigri (con video)

IMG_1163

Non era questo il post che avremmo dovuto pubblicare oggi. O quantomeno, avremmo probabilmente dovuto postare oggi questo se solo la settimana scorsa fossimo riuscite a mettere in ordine i nostri pensieri – cosa che comporta, inevitabilmente, la stabilit? qui sul blog – e se solo vi avessimo gi? proposto tutta una serie di cose che, per una volta, si sono limitate a finire soltanto nella nostra pancia che anche qui sul blog. Non che fossero cattive, tutt’anzi! Uno sformato vegano, caldo e confortante, perfetto per il pranzo di Natale di cui non ci convincevano le foto, una torta da compleanno da paura (perch?, qualora qualcuno non se ne fosse accorto, qualcun altro, qui, ha compiuto questi fatidici 18 anni), una serie di stuzzichini, croccanti e cremosi che siano, per l’aperitivo della vigilia o, ancora, una serie di pensierini?mangerecci da impacchettare e regalare. E ancora, non che questa ricetta qui non meriti un suo posto d’onore, ma volevamo marcare ancor di pi? il suo posto di rilievo. Questo panettone qui ? una di quelle ricette a fatica (quasi) zero che in casa si preparano da anni, dai tempi in cui?si scattavano foto con il cellulare e l’idea di aprire un blog di cucina non ci avrebbe neanche sfiorato la mente. Un panettone, insomma, per tipi pigri o per tipi perennemente sull’orlo. Siamo riuscite a partorire – perch? prendersi cura dell’impasto ? un po’ come prendersi cura di un bimbo – una ricetta semplice, relativamente veloce, con un solo impasto e alla portata di tutti. Che poi fosse impastato con la farina di?farro e dolcificato esclusivamente con il miele era un obiettivo che ci eravamo poste e che questo imponente lievitato ha saputo soddisfare pi? che bene. Non avendo pi? di un impasto e dei tempi di lievitazione relativamente brevi, questo non sar? esattamente uguale ad un panettone, ma ? quanto di pi? vicino possa esserci, ricordandolo nel sapore e nella morbidezza. E se poi ve ne dovesse avanzare qualche fetta – davvero?? – e dovesse risultare un po’ secco, non saremo certo noi a non strizzarvi l’occhio e a non suggerirvi?di riciclarlo sapientemente in un pain perdu per la colazione del 25. E poich? molto probabilmente non riusciremo a passare da queste parti prima di Natale (mancano appena 3 giorni alla vigilia!!) , ne approfittiamo ora per augurarvi i nostri pi? sinceri auguri, a chi ci segue da sempre e a chi ci segue da poco: merry christmas!

Ingredienti per un panettone da circa 1 kg:
280g di farina di farro
250g di lievito madre di farro
115g di miele, non pastorizzato
120g di burro biologico, morbido
145g di?uova biologiche
180g di uvetta sultanina
90g di albicocche secche
3g di sale integrale
1 bacca di vaniglia
la scorza di un’arancia biologica, grattugiata

IMG_1107

Procedimento:
In una planetaria?metti prima il miele e poi le uova, leggermente sbattute. Monta uova e miele insieme per 5 minuti fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso usando le fruste. Togli le fruste e monta il gancio. Unisci al composto il lievito madre e la farina di farro e impasta finch? saranno ben amalgamati. Aggiungi il burro e il sale e impasta finch? il burro sar? stato completamente assorbito dall’impasto fino a incordatura. Copri e lascia riposare per 10 minuti. Trascorso questo tempo, aggiungi l’uvetta, le albicocche tagliate a pezzi, i semi della bacca di vaniglia e la scorza dell’arancia. Impasta ancora per qualche minuto. Copri con uno straccio bagnato e lascia riposare per 2 ore. Infarina un piano di lavoro, capovolgi la ciotola con l’impasto e pirla quest’ultimo, ovvero arrotondalo facendo girare la pasta fra le mani. Copri, lascia riposare per 30 minuti, poi trasferiscilo nello stampo apposito. Copri con della pellicola e lascia riposare per 14 ore nel forno spento con la luce accesa. Passate le 14 ore, preriscalda il forno a 180?C. Fai un taglio a croce sulla superficie del panettone e solleva leggermente i lembi. Inserisci in forno una leccarda con un po’ d’acqua e cuoci il panettone per circa 45 minuti. Quando sar? cotto, sfornalo e infilzalo alla base con due ferri da maglia, capovolgilo e lascia riposare cos? fino a completo raffreddamento.

Marta e Mimma

39 Comments

  1. Rispondi

    Martina

    21 Dicembre 2015

    Che non sia in tutto e per tutto in panettone poco importa! Lo guardo estasiata e con un pizzico di invidia … qui ancora siamo in fase lievitazione ( anche se non di panettoni ma di Pandolci genovesi!), con le dita incrociate e fiduciose verso la cottura serale! :)
    Davvero complimenti perch? su quella soffice fetta mi ci butterei con le fauci spalancate, e poi vogliamo parlare del vostro lievito madre di farro???!!! Se inizier? una nuova coltura in frigo, sappiate, che sar? tutta colpa vostra!!! ;)
    Vi faccio tanti tanti auguri e passate delle splendide feste.

  2. Rispondi

    Francesca

    21 Dicembre 2015

    Guardate, care amiche: se io riuscissi gi? a fare questo simil panettone, beh, sarei felice! Per me ci vuole non quello per tipi pigri, bes? pigrissimi :) Un caro abbraccio e buone Feste

  3. Rispondi

    Laura e Sara Pancettabistrot

    21 Dicembre 2015

    No vabb?, ma siete delle registe!!! Sembra un piccolo cortometraggio, cos? ricco di atmosfera, che brave che siete, adoriamo i vostri video, complimenti di cuore!!
    Questo panettone per pigri non ha nulla da invidiare a quelli pi? complessi, vi ? venuto incantevole!
    Quanto alle mille ricette che avreste voluto postare vi capiamo benissimo!!
    Tantissimi auguri, un abbraccio grande!

  4. Rispondi

    saltandoinpadella

    21 Dicembre 2015

    Che meravigliaaaaaaa, ricetta stupenda, foto stupende e che dire del video. Davvero delizioso (che bello il vostro micione :-) ). Oramai non faccio pi? in tempo per Natale ma lo prover? sicuramente per Capodanno. Visto che sono alla mia prima esperienza Panettone ho proprio bisogno di una ricetta semplice.
    Tantissimi auguri di Buone Feste.

  5. Rispondi

    barbaraT @ pane&burro

    21 Dicembre 2015

    sono incantanta Marta e cara signora Mimma (anzi, ma che dico “signora” la tua mamma secondo me ? pure pi? giovane di me!)
    sembra cos? facile da fare che quasi quasi avete convinto anche me che con i lievitati non sempre vado daccordo…
    un abbraccio a voi e buon Natale di cuore..
    Barbara

  6. Rispondi

    Marina

    21 Dicembre 2015

    B? che dire .innanzitutto auguri alla piccola di casa che ora tanto piccola non ? pi?, ben venuta nel mondo dei “grandi”, poi conquistata dal panettone ho solo due domande ..non uso il lievito madre, lo so che quello chimico non ? la stessa cosa ma potrei sostituirlo con i cubetti? Con quanti e con quali tempi di lievitazione?
    Vi auguro un sereno Natale!
    p.s. affascinata anche dal micio!

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      6 Gennaio 2016

      Ciao Marina, intanto scusa per il ritardo con il quale rispondiamo alla tua domanda – le feste ci hanno portato in casa degli amici venuti da lontano e il nostro blog ne ha risentito.
      Noi non usiamo il lievito di birra e non sappiamo come consigliarti al meglio. Ma hai provato a cercare qualche spacciatore di lievito madre nella tua citt??
      Ti facciamo un mondo di auguri (in ritardo)!

      • Rispondi

        Marina

        7 Gennaio 2016

        Prover? a trovare il lievito madre, grazie e tanti auguri!

  7. Rispondi

    Alessandra

    21 Dicembre 2015

    Il video ? di una bellezza rara, care Marta e Mimma. La casa ? immersa nel buio mentre vi scrivo e mi sono calata perfettamente nell’atmosfera, per un attimo mi ? sembrato di essere l? con voi!
    Vi abbraccio forte e vi auguro il pi? dolce e sereno dei Natali!

  8. Rispondi

    Margherita

    21 Dicembre 2015

    Direi che il prossimo anno sar? bene che mi dia da fare, tra pandori e panettoni fatti in casa il mio livello di “inadeguatezza” si fa sentire pi? forte del solito.. Questa vostra versione al farro ha tutte le carte in regola per essere eccezionale. complice l’atmosfera calda ed invitante di casa vostra, gatto compreso! Un bacione care ragazze e buon Natale!

  9. Rispondi

    Silvia Brisi

    21 Dicembre 2015

    Meraviglia!!! Ma davvero bravissime!! Delizioso al miele e farro, originale e dai sapori antichi e naturali! Io quest’ anno non ho avuto molto tempo per i lievitati delle feste, spero di riuscire a preparare qual?cosa per l’ ultimo dell’ anno!! E voi siete bravissime anche con i video!!
    Buona serata e buone feste!!

  10. Rispondi

    zia Consu

    21 Dicembre 2015

    Siete semplicemente fantastiche e questo panettone ? una favola..non so che altro aggiungere se non COMPLIMENTI!!!
    ps: se non ci risentiamo ti auguro delle serene feste <3

  11. Rispondi

    Laura

    21 Dicembre 2015

    Che meraviglia assoluta!!!In questo periodo la cucina ? stata cos? lontana da me che questa ricetta e i suoi tempi ‘veloci’ per chi ? ‘pigro’, regala tanta speranza di riuscita oltre a quella, nel mio caso, di tornare presto all’opera!!!Ci provo ci provo e vi faccio sapere come va ;-) Vi mando un bacio grande grande!
    P.s. ma le mie domande di adozione presso la vostra dimora vi sono pervenute?;-)

  12. Rispondi

    Valentina

    21 Dicembre 2015

    Ma che spettacolo, foto e panettone! Sono incantata *_* Deve essere ottimo con farro e miele, bravissime!!! Vi abbraccio forte e vi auguro uno splendido Natale, Mimma e Marta, vi porto nel cuore sempre e vi seguo anche se non riesco ad essere costante con i commenti. Happy Xmas <3 <3 <3

  13. Rispondi

    larobi

    21 Dicembre 2015

    che favola di panettone e anche di video! che bello!!! mi sono persa nelle immagini con la mia tazza di tisana mi sembrava di sentire il profumo….auguri care!

  14. Rispondi

    Enrica

    21 Dicembre 2015

    La bellezza dei gesti semplici, dei profumi e sapori di casa, un piccolo cortometraggio sul panettone stupendo come le mani e la mente di chi l’ha realizzato…brave donne!

  15. Rispondi

    Monica

    22 Dicembre 2015

    Oggi ho una giornata un po’ nostalgica.
    Quelle mani cos? belle che sanno di casa, quell’impasto, il profumo del Natale e l’atmosfera di famiglia che traspare da questo video mi commuove, perch? io non ho mai cucinato in mezzo agli affetti di una famiglia vera.
    E cos? vi ammiro da lontano, sperando un giorno di abbracciarvi di nuovo, e di sentire il vostro affetto vicino.
    Mi manca il tempo per tutto. In attesa del forno nuovo mi ero ripromessa di fare il panettone, poi non ? arrivato e cos? ho perso un po’ di vista i programmi del blog.
    Ve ne rubo una fetta, anzi uno intero, perch? mi pare quasi di sentire quel farro cos? profumato e tutti gli aromi del vostro Natale.
    Un bacio grande, immenso <3

  16. Rispondi

    roberta morasco

    22 Dicembre 2015

    Ho riguardato il video due volte…ma quanto siete brave??
    E’ meravigliosa l’atmosfera che siete riuscite a creare… :)
    Il panettone me lo sono salvato, una ricetta per pigre come me ? assolutamente perfetta!!
    Tanti cari auguri Mimma e Marta, un felice Natale ragazze!
    Roby

  17. Rispondi

    tizi

    22 Dicembre 2015

    credo proprio che non avreste potuto trovare una ricetta migliore di questa! i passaggi sono relativamente semplici e il risultato ? strepitoso! il video poi ? qualcosa di incredibile, trasmette un’atmosfera davvero magica, ? bellissimo!
    grazie per avermi fatto entrare un po’ nella vostra cucina cos? calda e accogliente… mi fermerei volentieri un po’ l? con voi… e con quel tesorino bianco a quattro zampe che ha degli occhi meravigiosi ;)
    felice Natale, a presto :)

  18. Rispondi

    Francesca P.

    22 Dicembre 2015

    Ecco, state parlando con me, come se mi guardaste dritta negli occhioni… io sono sull’orlo in questo periodo, mi sembra una bella definizione che rende l’idea! D’altronde forse lo sono tutti i flaneur, chi vive con la testa un po’ per aria, chi ? un funambolo, chi cammina sulle stelle e chi si perde nei sogni, immaginando cose belle specialmente quando mancano… beh, una cosa bella, ma che dico bella, bellissima, ? spuntata qui ora davanti ai miei occhi! Il panettone, come il pandoro, per me ? come una montagna alta da scalare, ma sapete che amo le sfide e quindi chiss?, un giorno riuscir? anche io a tenere in mano un lievitato cos?!
    Vi abbraccio strette e vi mando i primi auguri… primi perch? altri arriveranno non solo qui ma anche in privato! :*

  19. Rispondi

    Elisabetta

    23 Dicembre 2015

    Poesia. Il video ? poesia. Come voi due. Vi abbraccio, buon Natale

  20. Rispondi

    Chiara

    23 Dicembre 2015

    un video bellissimo, complimenti !Mi viene voglia di provarci, io che non vado d’accordo con i lievitati, sarebbe una bella sfida…Buon Natale , affettuosi auguri !

  21. Rispondi

    Ileana

    23 Dicembre 2015

    Quello che penso di voi, di questo video e del panettone lo sapete gi?… ora continuo a respirare quella magia che si trova solo qui..e metto da parte la malinconia che arriva puntuale qualche giorno prima di Natale.
    Vi voglio un gran bene ragazze, vi scriver? di nuovo per gli auguri, ma ne approfitto anche ora e vi auguro un Natale sereno, magico e bello,,come voi!
    Vi stringo forte forte :****

  22. Rispondi

    Antonella Pagliaroli

    23 Dicembre 2015

    Mi dite come si fa a non innamorarsi di voi? Siete incredibili! Anche questo video ? di una poesia disarmante…Per gli auguri ci sentiamo in privato, ma intanto vi lascio un grande abbraccio e ve lo ripeto: VI ADORO!

  23. Rispondi

    ricettevegolose

    23 Dicembre 2015

    Anche io quest’anno sono andata di panettone easy, del resto lavorando non potevo far di meglio :( Ma il risultato ? stato a tal punto delizioso da finire sul blog ;) Il vostro panettone ? meraviglioso…proprio come voi! Tanti auguri di cuore care <3

  24. Rispondi

    giulia

    23 Dicembre 2015

    io sono estasiata e senza parole…ho visto r rivisto il video…le parole..bravissime!!

  25. Rispondi

    MARI

    23 Dicembre 2015

    Mi incanto ogni volta davanti allo schermo a guardare i vostri video! Peccato non poter gustare questo sofficioso panettone!
    …tantissimi AUGURI!!! <3

  26. Rispondi

    Enza Accardi

    24 Dicembre 2015

    Non passo da tempo ma non per pigrizia; tanti impegni e voi sapete anche perch?, mi tengono lontana da tutti i blog che seguo, compreso il mio. Arrivo qui e vedo questa meraviglia di panettone che subito mi ha intrigata. Ovvio che prover? questa ricetta……
    mi piace perch? ? bello da vedere……
    mi piace perch? ha una lavorazioen relativamente semplice……
    mi piace perch? trasmette amore e profumo di casa…..
    mi piace perch? ? stato fatto da voi…….
    Vi lascio qui i miei pi? cari auguri di buon Natale ragazze. Vi auguro un mondo di bene, pace e serenit?. Vi abbraccio forte forte e sappiate che vi penso sempre anche se se sono poco presente.
    BUON NATALE !!!

  27. Rispondi

    notedicioccolato

    24 Dicembre 2015

    riguarderei quel video all’infinito, sembra di essere in una favola. ? bellissima l’atmosfera che si respira in questo post e chiss? che non riuscitae a farmi rimetter mano al panettone dopo due ann di break :) mi ispira cos? tanto questa combinazione farro e miele.
    un abbraccio e tantissimi auguri di buone feste

  28. Rispondi

    Virginia

    24 Dicembre 2015

    Ero venuta subito a gustare questo panettone per i pigri, come me quest’anno, ma il tempo ? tiranno e non volevo lasciarvi un commento frettoloso. Cos? eccomi qui, davanti a un caff?, a fare finta di essere con voi per colazione… Le vacanze di Natale sono iniziate e sarebbe bellissimo fare colazione insieme, tergiversando un po’! Dicevo prima… quest’anno sono pigra e tra una cosa e l’altra ho abbandonato i progetti panettone e pandoro. ? andata cos?, anche per colpa di un lievito poco in forma, ma non ? detto che tra qualche mese non ne sforner? uno :-) sono affascinata dai vostri video, dalle atmosfere magiche che riuscite sempre a ricreare.. Marta, hai un talento naturale e dovresti continuare a coltivarlo!
    Sicuramente prover? a fare il vostro panettone, magari tra qualche settimana, quando le feste saranno finite ma la voglia di mangiare qualcosa di buono ci sar? ancora.
    Vi lascio una nevicata di baci e di abbracci e i miei migliori auguri di Buon Natale! A presto! :-*

  29. Rispondi

    zonzolando

    26 Dicembre 2015

    Tanti auguri di buone feste e per uno strepitoso anno nuovo :-)

  30. Rispondi

    speedy70s

    26 Dicembre 2015

    Wow, ma che meraviglia, al farro poi, una squisitezza questo panettone, complimenti, applausi!!!!!! Auguri di buone Feste!!!

  31. Rispondi

    Tiziana

    3 Gennaio 2016

    nooo. voglio dire, ma quanto ? bello il vostro video!!!! passo solo oggi.. decisamente in ritardo, non posso pi? augurarvi buon Natale ma mi auguro che lo abbiate passato al meglio.. con un panettone cos?!! meraviglioso il video e pure la ricetta, io che con quelli da 3 giorni di lavorazione non ce la potrei mai fare lo trovo geniale.. anche perch? chi ce li ha tre giorni!?! vi mando una bbraccio immenso e i miei migliori auguri di buon 2016!!!!!

  32. Rispondi

    letissia

    5 Gennaio 2016

    Il vostro panettone ? un capolavoro!!! Complimenti per la ricetta e le foto, il video lo guarder? domani, vista l’ora… ;)
    Felice anno, mie care, vi auguro tanta felicit

  33. Rispondi

    Valentina

    11 Gennaio 2016

    Tesorine belle, un abbraccio forte con la speranza di rivedervi presto e tanti tanti auguri di buon anno! Un bacio! <3

  34. Rispondi

    valentina

    11 Gennaio 2016

    Buon inizio anno amiche.
    Il Vs video ? il top, atmosfere magiche mentre Ke sapienti mani lavorano questo incanto di dolce e la fetta finale, pazzesca di una fragranza senza pari.
    Mi iscrivo al vostro canale ;-)
    Vale

  35. Rispondi

    Eva Skjerdingstad

    14 Gennaio 2017

    Hei!
    Ma ho bisogno di rinfrescare Lievito madre prima di usare nella ricetta?

    Io sono di Norvegia e mi è piaciuto molto questa ricetta con farro, perché io uso solo questa farina.

    Io non parlo italiano, ma capisco un po ‘.
    Takk ????

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      15 Gennaio 2017

      Hi Eva. Yes, you should refresh your sourdough starter and use eggs fresh from the fridge. Also, it’s very important that you let the dough work a lot, until it will “separate” from your kneading machine bowl. This year we made another panettone, a vegan one, which is even more similar to the real panettone and it’s also made with spelt flour. If you’re interested, I can give you the link to this recipe. Otherwise, this one is still pretty good. If you need more help, just ask and we will answer! Puss x

      • Rispondi

        Eva Skjerdingstad

        17 Gennaio 2017

        Hei!
        Thank tou so much!
        I’ve already found the vegan panettone link and I’ll make both.????

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS