Spaghettini di kamut al doppio pomodoro

IMG_2936 copia 2

Perch?, diciamocelo, un piatto di spaghetti al pomodoro ? una certezza. Bastano pochi ingredienti: una buona pasta, dei pomodori(in) freschi, ottimo olio extravergine e tanto basilico. Niente di pomposo, niente di azzardato, solo sapori semplici in tutta la loro purezza, perch? stravolgerli sarebbe peccato. In estate adoriamo mangiarla cos?, la pasta, saltata un attimo in padella con il pomodoro fresco, come era solita prepararla la mamma e ora prepara anche la figlia. Nel frattempo, per?, ci adoperiamo a preparare la salsa con i pomodori dell’orto del nonno per i mesi invernali, che se comprata non riusciamo proprio a mangiare, ma fatta in casa ? tutt’altra storia: una pentola piena di pomodori che sobolle e un profumo di pomodoro che pervade tutta la casa (e niente associamo all’idea di casa se non proprio questo profumo, equiparato forse soltanto da quello del pane nel forno), per poi riempire, in due/tre mesi di tempo, ?quaranta – numero pi?, numero meno – barattoli da 750ml di salsa di pomodoro, per quando torniamo per la pausa-pranzo e tutto ci? di cui abbiamo bisogno ? un piatto buono, veloce, semplice – s?, siamo serie consumatrici di pasta con la salsa – . Ma, dicevamo, spaghetti ai pomodorini. Un grande classico, senza dubbio, e terribilmente facili. Di certo non avremmo mai pensato di poter condividerla qui, ma quando si ? fatta strada l’idea di un doppio pomodoro, questo ha decisamente cambiato le carte in tavola! Si tratta pur sempre di una pasta spaventosamente facile, di quelle che sbatti in padella ed ? pronta, per? c’? un bel gioco di contrasti?tra la?consistenza dei pomodori e, soprattutto, il loro sapore: abbiamo avuto la fortuna di avere a portata di mano dei ciliegini deliziosamente dolci che, accanto al gusto robusto, intenso e decisamente sapido dei pomodori secchi, si sono sposati benissimo. E quando la servi per cena, dopo averla lasciata in posa 20 minuti buoni per scattare delle foto, e si ? asciugata ed ? diventata collosa, ma rimane eccessivamente buona tanto che l’uomo di casa ti dice “ripetetela spesso, questa pasta…magari non riposata“, capisci di aver fatto centro: perch? la semplicit? ? sempre la chiave.

IMG_2896

Ingredienti:
340g di spaghettini di kamut
360g di pomodorini ciliegini
30g di pomodorini ciliegini secchi
1 cipollotto
1 peperoncino rosso
4 – 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
sale integrale
basilico fresco

Procedimento:
Porta a bollore una pentola con abbondante acqua salata. Cuoci?gli spaghettini e scolali al dente. Mentre la pasta cuoce, scalda 3 cucchiai di olio in una padella con il peperoncino affettato e il cipollotto tagliato a rondelle. Lascia insaporire per un minuto, poi aggiungi i ciliegini freschi tagliati a met? e saltali per due minuti. Condiscili con poco sale (i pomodori secchi sono molto sapidi). Taglia la met? dei pomodorini secchi a pezzetti e lascia gli altri interi. Aggiungi tutti i pomodorini secchi a quelli freschi e continua a saltare, aggiungendo qualche foglia sminuzzata di basilico fresco, per altri 2 – 3 minuti. Metti in padella la pasta calda scolata al dente e saltala insieme al condimento. Condisci con il resto dell’olio e servi caldi con ancora qualche fogliolina di basilico in cima.

IMG_2954

Marta e Mimma

25 Comments

  1. Rispondi

    Virginia

    6 Luglio 2015

    Non ho potuto fare a meno di ridere al commento dell’uomo di casa! Quando fotografo la pasta dico ai miei di mangiare finch? ? calda e che io arrivo “subito”… A volte ? subito per davvero, altre mi dimentico cosa ho davanti e faccio un sacco di foto! Sapete quanto mi piacciono i pomodori in tutte le loro versioni e questa pasta ? da leccarsi i baffi, anche adesso che ho appena bevuto il mio caff? del mattino ;-) Chiss? che profumo in casa dei nonni quando preparate la conserva di pomodoro…
    Un bacio e un abbraccio grandi e buona settimana!

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      6 Luglio 2015

      buongiorno cara Virginia! tu sei pi? clemente di me e non fai attendere i tuoi genitori, al contrario io pretendo ed esigo che mi si aspetti: la mia sorte del mangiare un piatto di pasta fredda non pu? riguardare semplicemente me, mentre sento mugolare i miei genitori al gusto del piatto caldo, non ? proprio possibile!!:-) se poi voglio anche provare ad impiattare in due o tre modi diversi, non c’? altro destino: mica posso spostare la pasta da un piatto all’altro, serve prendere una nuova stoviglia e riempirla con una delle porzioni rimanenti. Quanto alla salsa di pomodoro, in realt? “preleviamo” i pomodori dall’orto del nonno e li portiamo a casa per trasformarli in conserva, che ? cosa seria. Il profumo del pentolone pieno di pomodori che sobolle ? uno dei profumi che pi? associo alla parola “casa”.
      un bacio grande a te, buona settimana!

  2. Rispondi

    Chiara

    6 Luglio 2015

    il pomodoro non mi fa bene per l’acidit? di stomaco ma io non so proprio resistergli!! Soprattutto d’estate!!! Fantastica questa pasta…sapete che vi dico? che la preparo per pranzo!!! :-)

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      6 Luglio 2015

      e come si resiste alla pasta al pomodoro?? ? come per la pi? grande di noi, che il cioccolato la sera le fa venire il mal di testa, ma poco importa;-)

  3. Rispondi

    Laura

    6 Luglio 2015

    Adoro il doppio pomodoro ma anche il triplo? in genere non resisto e se posso un cucchiaio di pomodoro concentrato lo aggiungo sempre :-D ma io sono una viziosa e non faccio testo!Mi piace la vostra cucina delle cose buone e fresche che sanno di buono e mi piace ancor di pi? che a preparare siano quattro mani!Io, per me adorerei aggiungermi con una certa faccia tosta alla vostra tavola e mangiare tutto chiedendo bis e tris se possibile di tutto tutto e innaffiato con tante chiacchiere fino a sera :-D Ma prima o poi ci riuscir?!

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      6 Luglio 2015

      ma che viziosa, anzi!! In realt? ci avevo pensato anche io, ma poi mi sono lasciata convincere pi? da una questione cromatica che mi ha suggerito, per una volta, di tenere le mani a posto e lasciare che quello fosse il destino del mio piatto di pasta. Ma c’? sempre posto per un ingrediente (e un ospite) in pi?, e se noi, io e mamma, siamo “doppie” aggiungi pure quel cucchiaio di concentrato cos? da diventare “triple”. direi dunque che aggiungerti non ? un problema, ormai che siamo un trio (anche se, qui, penso che ci sarebbero altri cari commensali da invitare a tavola)…sbaglio o pi? volte avevamo parlato di una possibile adozione?? Per? facciamo in modo che questa non sia a senso unico, che, con molta sincerit?, tutto ci? che trovo da te lo divorerei ad occhi chiusi;-)

  4. Rispondi

    Monica

    6 Luglio 2015

    Ah questi uomini che non capiscono la nostra arte …e ne soffrono :D
    Io non sono una gran amante della pasta, eppure pian piano mi sto ricredendo, soprattutto in quella semplice, con i pomodori buoni e quella nota in pi? dei pomodorini secchi mi invita parecchio!
    Passerei volentieri per pranzo, ma ormai sono in ritardo!!! Un baciotto

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      6 Luglio 2015

      maddai…e pensare che ti saresti potuta aggiungere, che abbiamo pranzato tardi;-)

  5. Rispondi

    Ileana

    6 Luglio 2015

    La semplicit?.
    Io sono per la semplicit?, quella fatta di ingredienti buoni e genuini, quella che non potr? mai essere banale, perch? si basa sulla qualit?…e con questo piatto ragazze mie voi avete rappresentato tutto quello che amo di pi?!

    Io non sono una mangiona di pasta, a volte capita di mangiarla anche solo una volta al mese, ma a questa pasta non saprei dire di no! :*

  6. Rispondi

    MARI

    6 Luglio 2015

    Hai detto bene! non c’? niente come una pasta al pomodoro ben fatta! pochi ingredienti che appagano il palato e saziano a dovere lo stomachino! i pomodorini secchi poi sono cos? appetitosi… Buona! :-P

  7. Rispondi

    AnnaRita

    6 Luglio 2015

    Il primo piatto italiano forse pi? famoso al mondo! e le altre popolazioni non possono che invidiarcelo perch?, diciamocelo, i pomodorini da quel profumo e gusto inconfondibile, sono figli del nostro bel paese. E voi, avete fatto centro con l’aggiunta dei pomodorini secchi. Bravissime ragazze!! *–*

  8. Rispondi

    Silvia Brisi

    6 Luglio 2015

    Una pasta la poodoro davvero sfiziosa!! Bellissima idea unire i due pomodori, semplice, confortante e sfiziosa!!
    Buona serata!!

  9. Rispondi

    Silvia Brisi

    6 Luglio 2015

    Ah ah, ma che ho scritto!! Al pomodoro!!! E si vede che con ‘sto caldo ho le falangi scivolose!!! Ciaoooo!!!!

  10. Rispondi

    Federica

    6 Luglio 2015

    con la semplicit? (che non vuol dire affatta banalit?) non si sbaglia mai
    la pasta al pomodoro fresco ? in assoluto la mia preferita, non la cambierei con nessun altra
    con la pasta di kamut questoprimo acquista ancora una amrcia in pi? :)
    un bacio, buona settimana

  11. Rispondi

    Francesca P.

    7 Luglio 2015

    Una certezza bellissima, avete ragione! Forse ? il piatto che pi? accomuna tutti noi e che mangiamo da sempre… c’? proprio un legame affettivo che scava nella memoria! E renderlo buono il doppio ? una grande idea!
    Mi piace l’aggettivo “riposata” per descrivere la pasta “proibita” che non si pu? divorare subito, ancora calda… lo user? anche io, far? tantissimi pasti riposati e rilassati come la pigrizia della stagione impone! :D
    (immagino la risata di Marta, ancora con la macchina al collo, quando ha sentito quella frase!)

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      7 Luglio 2015

      ti confesser? che invece ho un po’ sbuffato: non solo mi preoccupo di nutrirlo con piatti che gli piacciono, lui si lamenta pure!

  12. Rispondi

    Marta

    7 Luglio 2015

    Che goduria, devono essere meravigliosi. Anche e foto sono stupende. Complimenti! ?

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      7 Luglio 2015

      grazie mille cara:-)

  13. Rispondi

    Peanut

    7 Luglio 2015

    Io prima non potevo concepire la pasta al pomodoro. NOn essendo mai stata una gran consumatrice di pasta, ero dell’opinione che le rare volte che la mangiavo, era un’offesa che fosse quella al pomodoro. No, doveva essere il pi? particolare possibile, con pi? roba dentro possibile.. ora, una delle cose che pi? mi fa gola ? la pasta al pomodoro :D
    Anch’io ho abbinato spesso pomodorini freschi e secchi (per cui vado matta e uso in quantit?!) e assieme a cipollotto e peperoncino…sar? dura per me stasera non cedere alla tentazione di cucinarmene un piatto! :D

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      7 Luglio 2015

      quando arriva l’estate e iniziano a comparire sui banchi del mercato dei pomodorini, tutto ci? che voglio ? proprio un piatto di pasta cos?, semplicissimo, che per me per? rappresenta il massimo…non resisti e cedi pure, mia cara Lucrezia!!

  14. Rispondi

    Margherita

    7 Luglio 2015

    Pover’uomo! Ma d’altra parte si sa, avere delle foodblogger in casa ha vantaggi e svantaggi…. sono sicura che anche la prossima pasta “riposata” che gli proporrete sar? di suo gradimento… Con mio marito il problema ? pi? quello degli ingredienti, post-it di ogni sorta vengono collocati sulle cose assolutamente “bandite” perch? necessarie.
    Una pasta veloce, ci andrebbe proprio a me e al mio “coinquilino”!

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      7 Luglio 2015

      l’etichetta delle cose bandite per l’uomo di casa, qui, sta bella grande sul tuo sciroppo d’acero, cara Margherita!

  15. Rispondi

    Chiara

    8 Luglio 2015

    anche io l’ho fatta qualche tempo fa avevo aggiunto anche acciughe e pinoli, la prossima volta provo la vostra versione ! Un bacione

  16. Rispondi

    ConUnPocoDiZucchero Elena

    8 Luglio 2015

    gi? il pomodoro mi piace, il doppio pomodoro mi piace tantissimo! io ci avevo fato un pesto un po’ di anni fa e da allora lo porto ancora nel cuore come una doppia bont?! qui da voi, ovviamente, ? anche doppia la bellezza! <3

  17. Rispondi

    Antonella Pagliaroli

    8 Luglio 2015

    Ragazze mie se avessi i pomodori secchi stasera invece che pasta (di kamut anch’io)al pomodoro, farei i vostri spaghetti al doppio pomodoro, che acquolina!!
    Marta mi ripeto lo so, ma adoro le tue foto ogni giorno di pi? :*

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS