Burger di patate, zucchine e farina di mais con tzatziki

IMG_9270

Questi burger qui volevano entrare da tempo a far parte dell’archivio di ricette del nostro blog, preparandoli da tre?estati e non avendo mai l’onore di essere fotografati. Quando il nonno ti porta dal suo orto, per?, patate e zucchine in quantit? industriali, ingegnarsi ? d’obbligo e ci sono venute subito in mente questi cari vecchi amici. La verit? ? che, in un modo o nell’altro, ci ? sempre capitato di prepararli in situazioni scomode e di emergenza, non riuscendo quindi mai a farli passare sotto i riflettori. Importante e solenne questione, poi, ? ruotata attorno al nome che dovessero prendere: frittelle non ci sembrava rendesse bene l’idea, delle polpette non avevano la tipica tonda paffuta e rotondeggiante e di certo non avevano un impasto a base di latte, farina e uova cos? da poterli definire pancakes. La via pi? facile si ? rivelata affidarsi al loro aspetto esteriore ed alla forma che pi? ci ricordavano, e tale ? stata la ragione che ci ha spinti a definirli burger! Per quanto riguarda il prepararli in occasioni scomode, anche qui la maledizione di queste frittelle (no, burger!!) qui non ci ha risparmiati, ma ormai sembra quasi esser da tradizione che questi si mangino, per fatalit? dei casi, proprio la sera prima che la pi? piccola di noi vada in scena, nonostante il nervosismo alle stelle e i crampi allo stomaco. E poich? finalmente sono riuscite a non farsi sfuggire alla macchina fotografica, qualora aveste nei vostri programmi uno spettacolo a cui prender parte, magari questa po’ essere la ricettina che fa per voi per placare?un po’ la tipica ansia da palcoscenico!

IMG_9273

Ingredienti:
3?patate a buccia rossa (270g)
1 zucchina grande (230g)
1 uovo biologico
4 foglie di basilico
2 rametti di timo, le foglie
6 cucchiai di farina di mais fioretto bio
5?cucchiai di parmigiano reggiano
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
sale integrale
pepe nero

per lo tzatziki:
150g di yogurt greco
1 cetriolo medio
1 spicchio d’aglio
menta
sale integrale
pepe nero

Procedimento:
Prepara lo tzatziki: sbuccia il cetriolo e grattugialo in una grattugia a fori larghi. Raccoglilo dentro un fazzoletto di stoffa, stringi bene e strizza pi? volte per fare uscire l’acqua. Versa in una ciotola e mescola con lo yogurt greco, l’aglio spremuto con l’apposito attrezzo e qualche foglia di menta fresca. Condisci con sale e pepe e lascia riposare in frigorifero.
Sbuccia le patate e cuocile in acqua bollente salata per 20 minuti, avendo cura di non farle scuocere. Scolale, mettile in una ciotola e pestale con una forchetta. Lascia raffreddare. Nel frattempo, grattugia la zucchina in una grattugia a fori larghi, poi mettila nella ciotola con le patate e mescola?bene. Sbatti leggermente un uovo e aggiungilo al composto di patate e zucchine, amalgamando tutto fra di loro. Unisci il parmigiano e mescola ancora. Per ultima, aggiungi due cucchiai di farina di mais fioretto, aggiusta di sale se necessario e insaporisci con pepe nero, le foglie dei rametti di timo e il basilico tritato, mescolando bene. Con le mani, forma delle palle e poi appiattiscile dando loro la forma di mini-burger e passali nella restante farina di mais da entrambi i lati. Scalda l’olio in una padella e cuoci le frittelle circa 3 – 4 minuti per lato, finch? saranno dorate e croccanti. Servi tiepide, accompagnandole con lo tzatziki.

Marta e Mimma

30 Comments

  1. Rispondi

    notedicioccolato

    28 Maggio 2015

    che bella idea sfiziosa :) ottima idea anche per far mangiare un po’ di verdure ai bimbi
    un bacio, buona giornata

  2. Rispondi

    Laura

    28 Maggio 2015

    mhhh ma come mi piace l’idea di questi burger, e soprattutto la presenza della farina di mais!Ci sono ricette buonissime, troppo spesso penalizzate dall’occasione che le determina, cara Mimma, e questo non sai quante volte succede anche a me :-D quando vado a ritroso tra le pagine del mio blog il pi? delle volte mi accorgo che le ricette che prepariamo di pi? in cucina sono quelle che non vanno ‘mai in scena’ sul blog!Un abbraccio forte a te e Marta.

  3. Rispondi

    tizi

    28 Maggio 2015

    questi burger hanno un aspetto delizioso! ogni tanto fa piacere portare in tavola qualcosa di completamente vegetale e leggero, specialmente con l’arrivare della bella stagione. devono essere anche tanto profumati, con il basilico e il timo… li prover?! ;)

  4. Rispondi

    laura

    28 Maggio 2015

    Che buoni questi burger!!Li prover? di sicuro! :)

  5. Rispondi

    valentina

    28 Maggio 2015

    S? ultimamente vivo anche io quest’atmosfera da cardio palma…un Burger potrebbe risolvere la questione, sembra davvero gustoso.
    Buona giornata ragazze.

  6. Rispondi

    Mari

    28 Maggio 2015

    Adoro quella salsetta greca al cetriolo e dev”essere davvero giusta per accompagnare questi burger saporiti. La bellezza di avere un’orto o di poter godere dei frutti di stagione e’ anche quella delle produzioni esagerate! :-D

  7. Rispondi

    Giulia

    28 Maggio 2015

    Sorrido, perch? delle ricette che preparo pi? di frequente, per un caso curioso, nessuna ? ancora finita sul blog. Ma sono contenta che voi abbiate trovato finalmente l’occasione di pubblicare questi burgers, che mi sembrano davvero appetitosi.
    Buona giornata!

  8. Rispondi

    letissia

    28 Maggio 2015

    Che buoni devono essere,hai fatto dei burger della serie “uno tira l’altro”! :) Golosissimo accompagnarli con la tzatziki!
    A presto.

  9. Rispondi

    tiziana rimmaudo

    28 Maggio 2015

    Devono essere buonissimi, stasera li provo e vi posto la foto su face. Baciuzzi
    ;)

  10. Rispondi

    Simona - Biancavaniglia

    28 Maggio 2015

    Ragazze ho segnato la ricetta appena posso la devo provare, io in questo periodo sono una grande consumatrice di patate e zucchine. Le vostre sono doppiamente speciali perch? sono dell?orto del nonno *_*
    I burger vegetali mi piacciono perch? oltre che buoni. sono anche divertenti da fare (e inventare), l?ultimo che ho fatto era di fagioli, orzo e erbette aromatiche. E s?, io invece queste delizie preferisco chiamarle ?burger? :p adoro la presentazione e queste foto..
    Ps: Marta sono sicura che sei stata bravissima in scena, l?ansia ? normale :*

  11. Rispondi

    Simo

    28 Maggio 2015

    questa a casa mia farebbe faville…me la segno e la provo quanto prima! Bacione grande

  12. Rispondi

    Marina

    28 Maggio 2015

    Sicuramente la prover?, giusto ieri sera pensavo ad un qualcosa di simile da cucinare! Ho solo una domanda al posto della farina di mais metto farina normale?
    :)

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      28 Maggio 2015

      La farina di mais ? buona per impanare perch? conferisce la crosticina croccante: usa del pangrattato al suo posto!:-)

  13. Rispondi

    chiarapassion

    28 Maggio 2015

    Da consumatrice seriale di zucchine non posso non provare queste polpette sfiziosissime…segno tutto e provo presto!
    Bacio a voi donne e buon ponte.

  14. Rispondi

    luisa

    28 Maggio 2015

    Anch’io ho quei tipici piatti che preparo spesso ma, per un motivo o l’altro, mai sono riusciti a farsi fotografare e finire nel blog.. anche se ci dovrebbero entrare a pien diritto! questi pancakes/burger/frittelle/crocchette (o chiamalecomevuoi) mi piacciono un sacco… potatine novelle e zucchine gi? presenti nell’orto, basta farle… a fotografarle ci penseremo altra volta ;-)! baci

  15. Rispondi

    Simo

    28 Maggio 2015

    questo genere di polpette qua a casa mia andrebbero a ruba…sai che le voglio provare?! Segno tutto, of course!
    Bacioni oni

  16. Rispondi

    saltandoinpadella

    28 Maggio 2015

    L’aspetto ? davvero invitante, e credo che l’abbinamento allo tzatziki sia davvero azzeccato. Mi piace molto anche l’idea della farina di mais.

  17. Rispondi

    Virginia

    28 Maggio 2015

    Ecco, questo ? uno dei casi in cui non abbiamo una parola italiana per definire un oggetto. In inglese le chiamerebbero fritters, ma in italiano non saprei come tradurre questo termine!
    Il nome alla fine ? una formalit?, questi burger sono bellissimi e li salvo per uno dei miei prossimi pasti! Le verdure del nonno hanno avuto una bellissima sorte ;-)
    Un bacione e buona serata :-*

  18. Rispondi

    zia Consu

    28 Maggio 2015

    Che incanto questi medaglioni..li voglio proprio provare e con quella salsina devono essere ancor + golosi :-P

  19. Rispondi

    Monica

    29 Maggio 2015

    Delicate, e con quello tzatziki (l’ho scirtto giusto???) rinfrescante devono starci a meraviglia!
    Wow uno spettacolo? Che bellezza, spero sia andato bene, ma credo proprio di si <3

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      31 Maggio 2015

      s? Monica, si scrive proprio cos?!! Noi lo abbiamo assaggiato per la prima volta in Grecia, a Rodi, dove ne siamo andate cos? matte da mangiarlo a cucchiaiate…

  20. Rispondi

    Ilaria Guidi (Campi di Fragole per Sempre)

    29 Maggio 2015

    Adoro i burger di verdure! Con questa salsina poi!! Sempre meravigliose idee qui ? e poi queste foto son bellissime…piene di luce e con dei colori intensi e meravigliosi…
    Un bacio bellissime donne!

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      31 Maggio 2015

      grazie Ila, sei sempre molto cara! Un abbraccio grande!

  21. Rispondi

    Margherita

    29 Maggio 2015

    Che buffo, abbiamo avuto quasi la stessa idea…. peccato solo che le mie zucchine non fossero quelle dell’orto! Prover? questa versione “patatatosa”, sono sicura che sar? un grande successo! Vi abbraccio

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      31 Maggio 2015

      e noi senza dubbio ci abbandoneremo al connubio feta-zucchine che gi? solo il pensarci ci fa venire l’acquolina in bocca!

  22. Rispondi

    Silvia

    30 Maggio 2015

    Allora come ? andata? Saranno burger ma a me avete ispirata con la foto gioved? sera e sulla scia di questi, senza neanche leggere la ricetta ho fatto dei pancakes zucchine e cipollotto! Ed ora scopro che sono burgers? Ora mi tocca rifarli corretti!

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      31 Maggio 2015

      maddai Silvia, davvero??:-) siamo contente di averti ispirata, i pancakes devono essere ugualmente una cosa straordinaria!

  23. Rispondi

    Peanut

    30 Maggio 2015

    C’andrei a nozze con questi b..ecco, io, per esempio, quelle con questa forma qui ma di dimensioni ridotte le chiamo crocchette:D
    Ma come le chiami le chiami, la sostanza non cambia: devono essere deliziose e super confortanti come solo le ricette a base di patate sanno essere <3
    E ottimo l'accompagnamento con lo tzatziki! Le provo di sicuro! (togliendo qua e l?;) )
    Bacioni!

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      31 Maggio 2015

      ecco L?, hai detto una cosa con la quale mi trovo perfettamente d’accordo, le ricette a base di patate sono terribilmente confortanti! poi gli metti lo tzatzkiki rinfrescante e un po’ acidulo ed ? una meraviglia…siamo curiose di vedere la versione vegan;-)

  24. Rispondi

    cosebuonediale

    1 Giugno 2015

    Strabuone queste vostre frittelle/ burger/ polpette (chiamalecomevuoi sempre strabuone saranno). Poi io adoro lo tzatziki e visto che ho yogurt greco e cetriolo in frigo, quasi quasi…….

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS