Crackers di farro, semi di lino e origano senza lievito

IMG_7232

Abbiamo parlato spesso di quanto sia importante e fondamentale una buona pagnotta di pane fatto in casa sulla nostra tavola. Per una tartina veloce, magari con dell’hummus o dell’avocado affettato, per una fetta spalmata di burro e marmellata o burro di frutta secca alla mattina e indispensabile per quando ci sono le uova. Non siamo pi? abituate a comprare il pane, piuttosto ad acquistare farine e nutrire il nostro lievito madre. Eppure talvolta capita, proprio come ieri mattina, che tre pagnotte finiscano in meno di due giorni. Il panico da “mancanza di pane” ormai abbiamo importato ad affrontarlo e superarlo, ed ? cos? che, senza tempo per una lievitazione lunga, ci siamo ricordate di questi bellissimi crackers di Ileana. A parte?che lei ? una ragazza meravigliosa, con una grande passione per la natura e la cucina, a parte che la sua passione traspare da qualsiasi cosa impasti e a parte che proviamo un sincero affetto per lei,?per qualsiasi cosa che sia pane o affine (e che coinvolga lievito madre o meno) non possiamo non affidarci a lei. Abbiamo modificato pochissimo, soltanto aggiunto della farina di farro integrale e qualche piega nei passaggi, cos? da creare delle belle bolle come se fossero lievitati – e ingannarci un pochino di non aver ignorato il lievito madre in frigo che supplicava di essere usato -.

IMG_7227

Ingredienti (da una ricetta riadattata del blog Ribes e Cannella):
150g di farina di farro
100g di farina di farro integrale
125g di acqua circa
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
1 cucchiaio di semi di lino
1 rametto di origano
3g di sale integrale

Procedimento:
In una ciotola riunisci la farina di farro e quella di farro integrale, i semi di lino, le foglie del rametto di origano e il sale integrale. Aggiungi l’olio e impasta aggiungendo acqua quanto basta fino ad avere un composto omogeneo ed elastico (circa 125g). Copri e lascia riposare 10 minuti. Infarina leggermente il piano di lavoro, stendi la pasta in un rettangolo e piega il terzo superiore verso l’interno, poi copri con il terzo inferiore. Gira l’impasto a 90?C e procedi cos? altre tre volte. Copri l’impasto e fai riposare altri 10 minuti, poi fai nuovamente le pieghe e lascia riposare altri dieci minuti. Preriscalda il forno a 180?C. Dividi l’impasto in quattro panetti, poi stendi ciascuno di questi sottilmente e taglia?i crackers?con una rotella in grandi quadrati. Disponi i quadrati?di pasta su una teglia foderata con carta forno ed inforna per 10?minuti circa.

IMG_7221

Marta e Mimma

13 Comments

  1. Rispondi

    Chiara

    27 Aprile 2015

    Il fatto che non contengano lievito gi? mi piace…e poi cos? scrocchiarelli…li adoro!!

  2. Rispondi

    mariagrazia

    27 Aprile 2015

    Sfiziosissimi questi crackers ^_^

  3. Rispondi

    luisa

    27 Aprile 2015

    Ileana ? stupenda.. hai ragione… lo sono questi crackers, semplici ed essenziali.. ma grandiosi! essenzialmente cos? com’? la Natura che tanto amiamo..
    un abbraccio

  4. Rispondi

    Ilaria Guidi (Campi di Fragole per Sempre)

    27 Aprile 2015

    Adoro le vostre foto pulite, raffinato e piene di personalit?…vi riconoscerei subito…siete meravigliose…e questi crackers sono fantastici!!! :)
    Un bacio grande!

  5. Rispondi

    lucy

    27 Aprile 2015

    adoro sgranocchiare, sono davvero molto invitanti

  6. Rispondi

    Ileana

    27 Aprile 2015

    Bellezze, l’affetto che provo per voi ? davvero tanto, lo sapete, vero? :)
    Sono cos? felice ora di vedere qui questi crackers..i vostri sono semplicemente perfetti e ovviamente adoro le modifiche che avete apportato a questa ricetta!
    Grazie davvero di cuore per averli provati e soprattutto per le vostre parole, ho un sorriso enorme stampato in faccia adesso! :)
    Vi stringo forte forte, spero di farlo presto nella vita reale :*

  7. Rispondi

    tiziana rimmaudo

    27 Aprile 2015

    Sto seguendo una dieta che predilige cereali integrali diversi da mais e frumento, stasera saranno sulla mia tavola , come sempre meravigliose ricette le vostre!

  8. Rispondi

    Alice

    27 Aprile 2015

    sfiziosissimi!
    buona settimana
    Alice

  9. Rispondi

    valentina

    27 Aprile 2015

    Dei crackers davvero niente male ragazze, ne rubo una manciata, posso?

  10. Rispondi

    Gunther

    28 Aprile 2015

    una versione di crakers molto interessante con degli ingredienti di qualit

  11. Rispondi

    Margherita

    28 Aprile 2015

    Ho appena finito di parlare al telefono con mia mamma che come sempre non si ? risparmiata di dirmi di mangiare bene, bere tanto e sostituire le farine bianche e raffinate a quelle ricche di fibre… direi quindi che i vostri crackers arrivano a pennello!!! Ho pure tutti gli ingredienti in casa… mi manca solo la forza di alzarmi dal divano!!!

  12. Rispondi

    Chiara

    28 Aprile 2015

    li mangerei adesso anche se si avvicina la mezzanotte!Buonanotte, un bacione

  13. Rispondi

    zia Consu

    1 Maggio 2015

    Ciao tesorucci, sono un po’ assente in questo periodo(e voi sapete bene il perch?..) ma questa ricetta non potevo proprio perdermela :-) Ho l’acquolina in bocca :-P
    Buon we e a presto <3

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS