Cake di mele, nocciole e avena

IMG_4330

? buffo come, sebbene i dolci di mele siano quelli che pi? ci piacciono (insieme a una piccola grande mania per i banana breads), sul blog compaiano davvero poche torte di mele. La torta di mele per eccellenza, per noi, deve essere rustica, semplice, leggera da poterne mangiare tanta quanta ne vogliamo. Insomma… che c’? di meglio di una fetta di torta di mele – che sia a colazione o a merenda – che sia incredibilmente “grezza”? Non a caso, una delle nostre preferite ? a base di olio e yogurt.
Cos?, quando il nuovo staff di ReCake ha proposto un cake di mele che rappresentava tutto ci? che noi cerchiamo in un dolce, non potevamo non partecipare. Vuoi o non vuoi, non riusciamo a non modificare una ricetta e adattarla ai nostri gusti, dunque abbiamo leggermente ridotto lo zucchero in quanto non amiamo i dolci troppo zuccherati e abbiamo deciso di sfruttare gli zuccheri naturali della frutta. Poi ancora farina di grano saraceno, che nelle torte rustiche non riusciamo mai a farci mancare. Viste le modifiche, partecipiamo fuori gara, senza per? pentirci della nostra scelta ed innamorandoci di un dolce che torner? presto sulla nostra tavola (vi basta sapere che, nel giro di 24 ore, l’abbiamo gi? preparata due volte ;-))

PicMonkey Collage

Ingredienti (da una ricetta riadattata di Cannelle et Vanille):
55g di farina di riso molino rossetto
50g di farina di grano saraceno molino rossetto
50g di farina di nocciole
60g di farina integrale di avena
2 + 2 cucchiai di crusca d’avena
115g di zucchero integrale di canna dulcita
100g di olio d’oliva delicato
125g di latticello (oppure yogurt magro e latte scremato in parti uguali)
2 – 3 cucchiai?di nocciole
2 – 3 mele?Gala
3 uova
1 bustina di cremor tartaro
1 cucchiaio di estratto di vaniglia
1/2 cucchiaio di cannella
1/4 cucchiaio di zenzero
un pizzico di sale integrale

IMG_4343

Procedimento:
Preriscalda il forno a 180?C. Monta in una ciotola le uova con lo zucchero. Aggiungi a filo l’olio, il latticello e l’estratto di vaniglia. A parte, unisci in una ciotola la farina di riso, la farina di grano saraceno, quella di nocciole (che puoi ricavare da sola riducendo le nocciole in polvere con un food processor o, armata di pazienza, con un mortaio) e quella di avena, due?cucchiai di crusca d’avena, lo zenzero, la cannella, il cremor tartaro e il sale.?Unisci gli ingredienti secchi al composto montato, mescolando dall’alto verso il basso. Versa il composto in una teglia per plumcake da 26x12cm circa. Detorsola e taglia una o due mele a fettine e distribuiscili sopra la torta. Inforna per 15 minuti, velocemente esci la torta e disponi le fettine della mela rimanente, il resto della crusca d’avena?e le nocciole tritate al coltello. Rimetti in forno e cuoci per altri 45 minuti circa. Lascia raffreddare per 15 minuti, prima di estrarla dallo stampo e metterla su un piatto da portata.

IMG_4319

Con questa torta partecipiamo fuori gara a ReCake 2.0 di febbraio!

recake2.0

Marta e Mimma

32 Comments

  1. Rispondi

    Giuliana

    3 Febbraio 2015

    Niente, credo di cominciare ad essere leggermente dipendente dal vostro blog…me ne rendo conto, sembra un commento un po’ “folle”. Ma stavolta avete scelto proprio una ricetta che mi aveva incantato, proprio dell’autrice di uno dei pi? bei libri di cucina che abbia potuto scegliere; e per giunta vagamente simile ad un dolce di nocepesche presente in questo libro, che sta sulla mia scrivania da qualche giorno, nel lentissimo tentativo di scansionare le ricette che mi serviranno quando rimarr? senza internet.
    Tutta una serie di coincidenze sfruttate (forse in modo troppo particolare) per dirvi quanto mi piaccia la vostra personale rivisitazione di un dolce di Aran Goyoaga ^_^!
    A presto ;)!

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      10 Febbraio 2015

      Ma che folle, anzi! Il tuo commento non pu? che inorgoglirci e riempirci di gioia! Non immagini quanto ci faccia stare bene leggere le tue parole. Ancora non ? tempo di pesche, ma ti assicuriamo che questa torta con le mele ? l’ideale per ingannare il tempo mentre, anche noi, aspettiamo la stagione dei succosi frutti arancioni.
      A presto :-)!

  2. Rispondi

    Chiara

    4 Febbraio 2015

    passo sempre con piacere a curiosare nel vostro splendido blog, oggi festeggio 5 anni del mio e non ho dolci in casa…Prendo una fetta del vostro, ? semplice e assolutamente perfetto per festeggiare a modo mio, un bacione !

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      10 Febbraio 2015

      Sei la benvenuta e ancora tanti auguri per il blog!

  3. Rispondi

    lucy

    4 Febbraio 2015

    ognuno ha la sua ricetta segreta sulle torte di mele e non a caso ? tra i comfort food pi? apprezzati.molto intrigante la tua versione

  4. Rispondi

    Lu.C.I.A.

    4 Febbraio 2015

    Che bella e golosa versione questa tua torta! Pi? guardo quelle gi? pubblicate… e pi? mi viene voglia di farla anche io….. e la faccio eh! Devo solo trovare il momento giusto… ahahahha
    Bello il tuo blog… non lo conoscevo!

  5. Rispondi

    Paola

    4 Febbraio 2015

    Le torte di mele sono da sempre le mie preferite, in ogni variante. Non ti nascondo che questa tua versone mi piace moltissimo, senza nulla togliere a quella del re-cake, che ? pur buona :) Mi sa che le prover? entrambe :) E magarise riesco a capire come funziona re-cake, ci partecipo pure ;)
    A presto ragazze :*

  6. Rispondi

    simo

    4 Febbraio 2015

    che bello, sto vedendo questo dolce un p? sui vari blog, e…..il vostro ? stupendo, mi avete fatto venire voglia di farlo, ecco!
    baciotti e buona giornata ragazze! smack

  7. Rispondi

    Enza

    4 Febbraio 2015

    ? sorprendente come trasformate il pi? semplice dei dolci in qualcosa di sublime e spettacolare. Gi? la vista ? appagata dalla prima foto, man mano che si scorre per leggere, ci si rende conto come ci teniate a mangiare bene ma con tanto gusto. Le nocciole, sembrano l’incoronamento di questo dolce, cos? unico nel suo genere ….. mi piacerebbe davvero tanto fare almeno una colazione con voi. Complimentissimi mamma e figlia con un doppio abbraccio…., che ci vuole !!!

  8. Rispondi

    Chiara

    4 Febbraio 2015

    anch’io adoro le torte di mele…soprattutto se sono rustiche…come questa!! un bacio belle donne

  9. Rispondi

    Letizia Cicalese

    4 Febbraio 2015

    E’ presentato in maniera splendida, ci credo che abbiate dovuto rifarlo subito! Delizioso :)

  10. Rispondi

    Giulia

    4 Febbraio 2015

    La vostra rielaborazione mi piace moltissimo: ? rustica, ricca di gusto e di piacevoli contrasti, proprio il genere di torta di mele che amo anch’io.
    Buona giornata ragazze!

  11. Rispondi

    Miu

    4 Febbraio 2015

    Non posso che unirmi accoratamente a tutto ci? che avete scritto! Non posso che concordare con il cuore e le papille sui dolci a base di mele, rusticosi e dal gusto peculiare che unici possiedono! Anche il pi? scettico si scioglierebbe di fronte ad una fetta profumata! :)
    Le nocciole che fanno capolino sono tanti piccoli e scrocchiosi granelli di felicit?! Posso averne una fetta? :D

  12. Rispondi

    lizzy

    4 Febbraio 2015

    Come mi piace questa torta di mele, non potete immaginare!! :)
    la crusca d’avena non l’ho mai provata, com’

  13. Rispondi

    marifra79

    4 Febbraio 2015

    Ultimamente non riesco a collegarmi come vorrei e perdo tanti post di amiche blogger con grande rammarico… quando ho visto il vostro cake, beh, non ho resistito ed eccomi qua :-) Ora non so se essere pi? felice per poter ammirare le vostre foto (riescono a trasmettermi tanto) o perch? avete riadattato la ricetta di Aran, che ho salvato quando la pubblic? con la promessa di farlo… grazie! Un abbraccio

  14. Rispondi

    Francesca Q.

    4 Febbraio 2015

    dev’essere una favola <3 Braveeeeeeeeee

  15. Rispondi

    zia Consu

    4 Febbraio 2015

    Che bell’aspetto che ha questo apple cake :-) perfettamente nel vostro inconfondibile stile :)
    Complimenti!

  16. Rispondi

    Monica

    4 Febbraio 2015

    Strepitosa e le foto sono qualcosa di indescrivibile! Mi piacciono molto le modifiche apportate.
    Buonissimo!
    Baci, Monica.

  17. Rispondi

    Ileana

    4 Febbraio 2015

    Mimma e Marta, sapevatelo che quando abbiamo scelto questo dolce ho fatto una versione con il grano saraceno ma non l’ho pubblicata per ovvie ragioni. In casa mia ? stato definito favoloso tanto che riproposto in versione originale non ha avuto grande successo.
    Vi mando la mia foto su fb.
    Grazie per aver Re-Cake ato con coi !
    Un bacione
    Ile

  18. Rispondi

    Monica

    4 Febbraio 2015

    La bellezza di questa torta credo sia inferiore solo alla bont?, con tutte quelle farine stupende e gli ingredienti buoni e sani.
    Sempre pi? brave, un bacione!

  19. Rispondi

    Enrica

    4 Febbraio 2015

    Appena ho visto il vostro cake su fb me ne sono innamorata subito per la bellezza che emanava ed ora che ho leto la ricetta mi piace ancor pi?…faccio il tifo per voi.

  20. Rispondi

    Mari

    4 Febbraio 2015

    Le foto sono stupende ed esaltano tutta la bonta’ di questa fantastica torta di mele. Questa e’ una fettina tira l’altra… ci credo che finisce in un baleno! :-D

  21. Rispondi

    Valentina

    5 Febbraio 2015

    Ci credo che l’abbiate fatto gi? due volte, ? una vera delizia, poi con quella forma secondo me, conferisce ancora di pi? una connotazione rustica.

  22. Rispondi

    Ileana

    5 Febbraio 2015

    So che lo sapete gi?, ma questi sono i dolci che amo, quelli sani, rustici, perfetti per la colazione..e sapete che vi dico? Prima di tornare sui libri vado a fare qualche dolcetto con una del farine che amo di pi?, quella integrale di avena :)
    Voi poi avete usato anche uno dei miei zuccheri preferiri, insomma, siete uniche e siamo sempre in sintonia :**
    Un abbraccio forte forte :**

  23. Rispondi

    Vanessa

    5 Febbraio 2015

    Gi? 2 volte??? E ma allora ? proprio da provare!!! E in effetti ha davvero un aspetto invitante! Vi abbraccio, carissime!

  24. Rispondi

    fim?re

    5 Febbraio 2015

    super irr?sistible j’adore
    bonne soir

  25. Rispondi

    Antonella Pagliaroli

    5 Febbraio 2015

    Che bello essere qui, mi siete mancate tantissimo!! Sapete gi? (ormai ci conosciamo da un po’) che i dolci come questi sono i miei preferiti…e infatti credo davvero che ceder? hihi;) Vogliamo parlare di queste foto?? Che colori, che composizione!!Marta ogni giorno diventi pi? brava *_* Vi abbraccio amichette e spero d passare pi? spesso a trovarvi :)

  26. Rispondi

    Laura&Sara Pancetta Bistrot

    6 Febbraio 2015

    Ragazze, ma ? venuta bellissima!!! E che begli ingredienti…tutte quelle mele dentro l’impasto, veramente super invitante…dobbiamo provarla assolutamente!:) Bravissime e bellissime foto! Un bacione

  27. Rispondi

    Simona - Biancavaniglia

    6 Febbraio 2015

    Che ingredienti fantastici ragazze, mi piacciono tutti, tutti!!! Anche io amo questi dolci e sono anche i preferiti di mia mamma, salvo la rietta e la faccio presto :) Le foto sono davvero spettacolari <3 Brave, bravissime come sempre, atmosfera magica.
    Datemi ancora un poco di tempo che appena finisco questi esami ci vediamo subito!!! Baci belle ragazze :**

  28. Rispondi

    Silvia

    7 Febbraio 2015

    grazie per aver “golosamente” giocato con noi! Un abbraccio SILVIA

  29. Rispondi

    Beauty Follower

    8 Febbraio 2015

    Delicious ingredients!
    Wonderful cake and photos :)

    http://beautyfollower.blogspot.gr

  30. Rispondi

    Margherita

    9 Febbraio 2015

    Ragazze questa torta sembra un’opera d’arte! Gi? ci siamo ampiamente confrontate su torte di mele, banana bread… sono curiosa di vedere cosa creerete con il mio sciroppo d’acero, domani spedisco!

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS