Crispbreads svedesi

…ovvero, di come abbiamo deciso di fare in casa i Wasa, o lo knackerbrot dell’Ikea. Ma s?, dai, quei cracker super croccanti, super rivestiti di farina che, a seconda dei gusti, possono essere l’invenzione pi? geniale al mondo o sapere terribilmente di cartone. A noi, che abbiamo i paesi nordici nel cuore, piacciono infinitamente. Fatti in casa, ancora di pi?. L’uomo di casa li ha divorati…che volere di pi??

Ingredienti (da una ricetta riadattata di The Green Kitchen):
250g di farina integrale di segale
225g di farina integrale di farro
120g di kefir
250g di acqua tiepida
33g di lievito madre secco Molino Rossetto
6g di sale integrale
1/2 cucchiaio di semi di cumino
semi di lino macinati

Procedimento:
In una ciotola metti il lievito madre secco con l’acqua tiepida e mescola con un cucchiaio. Unisci i semi di cumino, il kefir e per ultimo il sale e mescola ancora. Aggiungi met? delle farine setacciate al composto con il lievito. Aggiungi il resto della farina, poco alla volta, finch? l’impasto pu? essere impastato. Impasta per qualche minuto, aggiungendo altra farina se dovesse risultare troppo appiccicoso. Dividi l’impasto in 12 palline (da circa 72/73g l’una), mettile ben distanziate su una teglia coperta con carta forno e copri con un panno umido. Lascia lievitare finch? avranno raddoppiato il loro volume, per circa 1 e 1/2 ora o 2. Preriscalda il forno a 200?C. Metti in un foglio di carta forno una pallina e, aiutandoti con abbondante farina, stendila con un matterello fino ad ottenere un disco di circa 20cm di diametro. Ricava un buchino al centro cos? che sia croccante in ogni parte. Bucherella con le punte di una forchetta e cospargi con un po’ di semi di lino macinati. Inforna ciascun crispbread per circa 7-8 minuti, finch? sono marroni e croccanti. Fai attenzione a rispettare i tempi di cottura, ci mettono davvero poco a bruciarsi! Lascia raffreddare su una gratella.

 

23 Novembre 2014

Marta e Mimma

28 Comments

  1. Rispondi

    cosebuonediale

    16 Novembre 2014

    croccanti, sani, gustosi….mi piacciono!!

  2. Rispondi

    monica

    16 Novembre 2014

    Fanno proprio venire voglia di sgranocchiarli. Pure qui da me non resterebbero a lungo in dispensa!

  3. Rispondi

    Virginia @ Zucchero e zenzero

    16 Novembre 2014

    Io sono tra quelli che li adorano! Un po' di tempo fa avevo sperimentato una ricetta simile a questa per preparare le ciappe, un pane croccante tipico della mia zona, ma voglio provare anche la vostra ricetta! So gi? che dopo il primo morso non riuscir? pi? a farne a meno ;-)
    Buona settimana e un abbraccio
    V

  4. Rispondi

    Stefania FornoStar Oliveri

    16 Novembre 2014

    Ovviamente questa estate in Svezia li abbiamo assaggiati in versione gluten free? ma non incontrano il gusto in famiglia?

  5. Rispondi

    consuelo tognetti

    16 Novembre 2014

    Anch'io li adoro e non ho mai pensato di farmeli in casa :-) Siete delle geniette ^_^
    Prover? con la mia pasta madre :-)
    Grazie e a presto <3

  6. Rispondi

    Miu Mia

    16 Novembre 2014

    Cosa voglio di pi??
    Ma assaggiarli! :D

  7. Rispondi

    Francesca P.

    16 Novembre 2014

    Bravissime, avete ricreato in modo sano un grande classico di Ikea… altro che polpette, questi cracker li ho sempre trovati pi? buoni, come i biscotti alla cannella che di solito porto a casa insieme ai mobili… lo confesso, anche insieme alle patatine fritte! :-)
    E pi? penso ai paesi nordici e pi? vorrei organizzare un viaggio… a dicembre si geler? ma chiss? che atmosfera!

  8. Rispondi

    enza accardi

    16 Novembre 2014

    E quand'? che vi decidete a farci un corso di tutte le lingue voi due? No perch?, i vostri post sono cos? belli e sanno veramente di internazionale, che dobbiamo metterci in testa tutte queste nuove parole. Quando domani racconter? a Sandro della vostra ricetta, dovr? ricordarmi il nome dei CRISPBREADS….. lo scriver? su un biglietto per non dimenticarlo, ma ci? che ricorder?, sicuramente, ? la croccantezza che si vede dalle foto …. ah si…… quella si che la ricorder?, al punto che sar? facile da descrivere. Un abbraccio, anzi 2 !!!!!

  9. Rispondi

    An Lullaby

    16 Novembre 2014

    Io li adoroooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Che ideonaaaaaaaaaaaa!!!! Siete speciali <3

  10. Rispondi

    lapetitecasserole

    17 Novembre 2014

    Ma che davvero???? Ma voi due siete una vera forza della natura! E l'uomo di casa, sicuramente super fortunato!

  11. Rispondi

    Sugar Ness

    17 Novembre 2014

    Ma che bello! Quando c'? da viaggiare io salgo subito a bordo! Buonissimi i crispbreads! L'uomo della baita li definirebbe senz'altro cartone, ma sapete una cosa? Peggio per lui!!! Ora ho proprio una gran voglia di provarli!

  12. Rispondi

    Monica Giustina

    17 Novembre 2014

    I wasa ultimamente sono diventati i miei alleati, soprattutto non avendo il tempo per farmi un buon pane.
    Bella idea di rifarli in casa devo provarci!

  13. Rispondi

    Carlotta Ercolini

    17 Novembre 2014

    sono meravigliose… una bellezza autentica! ti ho appena scoperta, adoro questo tuo spazio… a presto!

  14. Rispondi

    Chiara Setti

    17 Novembre 2014

    geniali questi crackers!! ?Ne sto mangiando uno proprio adesso insieme a una ciotolina di cardi al gratin…ma quanto sarebbe molto pi? buono uno dei vostri? :-)))

  15. Rispondi

    Michela Sassi

    17 Novembre 2014

    Siete uniche, adoro i Wasa…. e la vostra versione ? meravigliosa!
    Un bacione care

  16. Rispondi

    MARI Z.

    17 Novembre 2014

    che buoni ? da un secolo che non mangio i wasa!!!
    ecco un ottimo motivo per darsi da fare e impastare farine!!! :-)

  17. Rispondi

    La cucina di Esme

    17 Novembre 2014

    i wasa home made mai mangiati ma li adoro e li prover?!
    baci
    Alice

  18. Rispondi

    Ilaria Guidi

    17 Novembre 2014

    Siete delle genie!!!! Fantastica ricetta!!! Scivolata direttamente tra mi miei preferiti!! :)
    Vi abbraccio forte!

  19. Rispondi

    Ileana Pavone

    17 Novembre 2014

    Che meraviglia ragazze :)
    Brave, sempre pi? brave voi <3
    Un abbraccio grande grande :**

  20. Rispondi

    Paola

    18 Novembre 2014

    Che belli! Siete state bravissime! Sembrano deliziosi da sgranocchiare! Un abbraccio care!

  21. Rispondi

    Erica Di Paolo

    20 Novembre 2014

    Oh mamma che meraviglia!!!!!! Li cruncherei all'istante ^_^
    Sapete che l'utilizzo del malto, insieme a quel lievito madre, agevola l'azione lievitante? Quando usavo il lievito madre secco della Molino Rossetto, prendevo anche il malto d'orzo in polvere. Provate e non ve ne pentirete ^_^
    In ogni caso questo 'pane' ? la fine del mondo. Siete adorabili fanciulle!!

    • Rispondi

      mimma

      20 Novembre 2014

      Sei adorabile tu Enrica, grazie per i tuoi consigli :-)

  22. Rispondi

    Sara e Laura-PancettaBistrot

    20 Novembre 2014

    Wow ragazze, che brave!!!! Sabato abbiamo programmato giusto una gita da Ikea, non lo abbiamo mai assaggiato questo knackerbrot, sicuramente il vostro sar? mille volte pi? buono, ma intanto lo proveremo :)
    Grandissime, ? sempre un gran piacere passare di qui!
    Un abbraccio

  23. Rispondi

    Simona (Biancavaniglia Rossacannella)

    21 Novembre 2014

    Finlmente eccomiiiiii…. Ragazze che dirvi voi siete un pezzo avanti, originali in tutto quello che fate come in questa ricetta… ;)
    Sono stata felicissima di avervi conosciute e non vedo l'ora di rincontrarvi nuovamente.
    Vi stringo fortissimo a presto <3 <3 <3

  24. Rispondi

    zia Consu

    3 Febbraio 2016

    Ciao ragazze, scusate l’incursione ma mi ero innamorata di questo pane e adesso che mi accingo a prepararlo noto che c’? il kefir negli ingredienti :-( con cosa posso sostituirlo?? Grazie in anticipo <3<3<3

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      3 Febbraio 2016

      ciao cara! Purtroppo questa ricetta la abbiamo presa dal libro di green kitchen che non suggerisce alcuna alternativa, ma forse potresti provare con dello yogurt (bianco e non zuccherato, chiaramente) piuttosto liquido!

      • Rispondi

        zia Consu

        12 Febbraio 2016

        Li ho pubblicati oggi con le mie modifiche..ovviamente ho citato le mie fidate fonti ^_^
        Grazie ragazze e bentornate in Italia ^_*

        • Rispondi

          Marta e Mimma

          12 Febbraio 2016

          Ma grazie a te! Arriviamo :-))

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS