Flammkuchen

Tra tutti i pasti consumati durante la nostra vacanza ad Amburgo quello che ci ha colpito di pi? ? stato l’ultimo. Gustata al “Wasserschloss”, ovvero il ristorante che si affacciava sullo splendido incrocio dei due canali, la Flammkuchen ? la pietanza che oggi abbiamo voluto preparare e soprattutto farvi conoscere: si tratta di una pizza sottilissima e ricoperta di panna acida o quark e poi condita con cipolle e, solitamente, con speck o pancetta. Noi che siamo vegetariane ne abbiamo fatta una molto simile a quella mangiata ad Amburgo e per le altre due ci siamo sbizzarrite con gli ortaggi di stagione presenti nel nostro frigorifero.

Ingredienti per tre pizze grandi:
250 farina
1/2 bustina di lievito secco oppure 1/2 cubetto di lievito di birra fresco
3g di sale
140 ml di acqua

Condimento:
200ml di Panna acida
Succo di mezzo limone
Cipolle
Zucchine
Peperoni
Ceci gi? cotti
Erba cipollina, maggiorana, mentuccia
Sale, pepe, peperoncino q.b.

Sciogliere il lievito in un po’ d’acqua tiepida e versare il liquido sulla farina disposta a fontana. Impastare versando a poco a poco la restante acqua e il sale fino a formare un panetto liscio e omogeneo. Mettere l’impasto in un recipiente, coprire con un canovaccio umido e mettere al riparo dalla corrente fino a lievitazione.
Tagliare molto finemente le cipolle, le zucchine e i peperoni e mettere da parte.
Amalgamare il succo di limone alla panna acida e insaporire con sale e pepe.
Quando l’impasto sar? lievitato (serviranno dalle due alle tre ore, a seconda della temperatura esterna) dividerlo in tre parti e stenderlo con un mattarello molto finemente utilizzando abbondante farina.
Ricoprire con la crema di panna acida arrivando quasi fino al bordo della pizza.
Cospargere con le verdure e gli odori (noi una cipolle, ceci ed erba cipollina, un’altra cipolle, peperoni, peperoncino e maggiorana e l’ultima cipolle, zucchine, peperoncino e mentuccia) e infornare per 8 minuti a 240? e servire subito accompagnata da un bel boccale di birra fredda.

15 Settembre 2013

Marta e Mimma

18 Comments

  1. Rispondi

    mimma

    5 Settembre 2013

    bellissima preparazione!!! non conoscevo questo piatto!!! da provare!!!!
    noto con piacere il passo-passo :)

    • Rispondi

      mimma

      9 Settembre 2013

      Grazie e facci sapere se la provi! ;-)

  2. Rispondi

    An Lullaby

    5 Settembre 2013

    Che buona ragazze!Non conoscevo questa ricetta, decisamente da provare! Bellissimi colori poi :)

    • Rispondi

      mimma

      9 Settembre 2013

      Noi abbiamo scoperto questo piatto proprio ad Amburgo! Grazie mille e tanti baci :-)

  3. Rispondi

    Caronte

    5 Settembre 2013

    bella e buona, l'ho mangiata anni fa, che bei ricordi….

    • Rispondi

      mimma

      9 Settembre 2013

      Per non scordarla noi l'abbiamo subito voluta cucinare ;-)

  4. Rispondi

    Enza Amato

    5 Settembre 2013

    Wow..la voglio fare anch'io…sembra buonissima!!!!

    • Rispondi

      mimma

      9 Settembre 2013

      Grazie grazie grazie cara Enza!

  5. Rispondi

    Claudia Bonera

    5 Settembre 2013

    La prover? anch'io, non l'ho mai assaggiata e mi incuriosisce molto. Bravissima!
    ciao Claudia
    http://lacucinadistagione.blogspot.it/

    • Rispondi

      mimma

      9 Settembre 2013

      Grazie mille Claudia :-) Visitiamo il tuo blog!

  6. Rispondi

    enza accardi

    6 Settembre 2013

    Sicuramente avr? un sapore insolito….. ma l'aspetto ? da 10 e lode. Complimenti per le foto, molto eloquenti !!!!!

    • Rispondi

      mimma

      9 Settembre 2013

      ? una pizza sottilissima dal condimento "alternativo". Diversa ma non meno buona! Grazie, sempre carissima :-)

  7. Rispondi

    tiziana marconetti

    6 Settembre 2013

    che preparazione sublime! complimenti bravissima!

    • Rispondi

      mimma

      9 Settembre 2013

      Grazie tante cara!

  8. Rispondi

    Maria

    6 Settembre 2013

    MERAVIGLIOSA !!! copio subito la ricetta mi piace molto , bravissima….un abbraccio grande.

    • Rispondi

      mimma

      9 Settembre 2013

      Quanti complimenti, grazie mille! Ti abbracciamo anche noi :-)

  9. Rispondi

    journeycake

    6 Settembre 2013

    Come mi piacerebbe mangiarne una fetta!! Hanno un aspetto delizioso ;) ciao care, simo

    • Rispondi

      mimma

      9 Settembre 2013

      Allora faremo in modo di farne una versione gluten-free solo per te :-* bacioni

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS