Croccante all’amarena // Vegan chocolate covered + sour cherries popsicles

Siamo da poco tornate dalla nostra piccola vacanza (che poi, fondamentalmente, si è trattato di un giorno intero al mare e una piccola tappa a Scicli, niente di lungo o che ci permettesse di staccare realmente la spina per qualche giorno) e la prima cosa che abbiamo fatto è stato metterci nuovamente all’opera. Niente di assurdo, siamo abituate a questi ritmi, se non fosse che il caldo ci ha colte all’improvviso e ci siamo ritrovate a cucinare e stare ai fornelli senza sosta ansimando e tirandoci su con un sorso di kombucha e l’altro. Decisamente non il massimo.

Siccome sembrerebbe essere la #popsiclesweek (ovvero la settimana dei ghiaccioli) dovevamo assolutamente condividere qui sul blog questi gelati che, insieme ai biscotti gelato che vi abbiamo proposto qualche settimana fa, occupano gran parte del freezer per salvarci in giornate come questa, in cui ci sono 40 gradi e, se fosse per noi, non ci alzeremmo neanche dal letto visti i bassi livelli di energie dovuti alle temperature.

L’inspirazione per questi ghiaccioli viene dal nuovo libro di Romina di “Sugarless”: rawlicious. Avevamo in mente di preparare dei gelati corposi coperti da un bel guscio di cioccolato da tanto tempo, e appena abbiamo visto i suoi, con quella bella frutta secca croccante all’esterno a coronare il tutto, abbiamo deciso di farli subito.

In realtà, sebbene le ricette di Romina siano una certezza e qualsiasi delle sue meraviglie abbiamo cucinato sia sempre stata strepitosa, in questo caso ci siamo semplicemente lasciate ispirare dalla sua ricetta per poi procedere a modo nostro, utilizzando le amarene fresche che abbiamo trovato al mercato piuttosto che quelle secche e un cremosissimo gelato a base di anacardi, latte di cocco e sciroppo d’acero che prepariamo da un po’ e che ci lascia sempre incredibilmente soddisfatte e che, poiché non lo avevamo ancora postato da queste parti, ci tenevamo davvero a condividere. Per la copertura, invece, abbiamo utilizzato del buon cioccolato fondente al 100% (se preferite un gusto un po’ più dolce, sceglietene uno all’85%) e un mix di zucchero di cocco e mandorle tritate grossolanamente. Inutile dirlo: stratosferici.

CROCCANTE ALL’AMARENA VEGAN
Vegan, Gluten free, Paleo, Raw
PORZIONI: per 6 – 8 gelati
NOTE: Se non trovate le amarene potete tranquillamente ometterle ed ottenere un risultato più simile ad un cremino. Alternativamente, potete usare ciliegie al posto delle amarene e, per ottenere ugualmente quel pizzico di acidità dovuto alle amarene, evitate lo sciroppo d’acero e aumentate il succo di limone ad 1 cucchiaio.

Ingredienti:
180g di anacardi
400g di latte di cocco full fat
90g sciroppo d’acero
1 cucchiaio di arrowroot o fecola di patate
1 cucchiaio di succo di limone
1/3 cucchiaino di vaniglia in polvere
un pizzico di sale

200g di amarene
2 cucchiai di sciroppo d’acero
1 cucchiaino di succo di limone

150g di cioccolato fondente al 100%
3 cucchiai di mandorle tritate grossolanamente
2 – 3 cucchiai di zucchero di cocco

Procedimento:
Metti in ammollo gli anacardi per almeno 6 ore. Scolali, sciacquali e mettili nel boccale di un frullatore ad immersione con lo sciroppo d’acero, il latte di cocco, l’arrowroot, il succo di limone, la vaniglia e un pizzico di sale. Frulla alla massima potenza per 1 minuto o fin quando avrai ottenuto un composto liscio e senza grumi. Tieni da parte.

Denocciola le amarene e frullale con lo sciroppo d’acero e il succo di limone.

Versa il gelato di anacardi negli stampi per ghiaccioli fino a riempirne metà. Aggiungi 2 cucchiaini del ripieno di amarene e copri con il restante gelato di anacardi. Metti i bastoncini dentro gli stampi e muovili un po’ così da variegare il gelato di anacardi con le amarene.

Metti in freezer per almeno 8 ore.

Sciogli a bagnomaria il cioccolato e mescola in una ciotola lo zucchero di cocco con le mandorle tritate. Fuoriesci il gelato dagli stampi e immergilo nel cioccolato. Scolalo dall’eccesso di cioccolato e rotolalo velocemente nel mix di mandorle e zucchero di cocco. Rimetti in freezer per almeno 30 minuti prima di mangiarlo.

CHOCOLATE COVERED + SOUR CHERRY POPSICLES
Vegan, Gluten free, Raw, Paleo
SERVES: makes 6 to 8 popsicles
NOTE: If you can’t find sour cherries, you can simply skip them. Otherwise, you can use cherries instead  by avoiding maple syrup and using 1 tbsp lemon juice.

Ingredienti:
180g cashews
400g full-fat coconut milk
90g maple syrup
1 tbsp arrowroot
1 tbsp lemon juice
1/3 tsp real vanilla powder
a pinch of pink himalayan salt

200g sour cherries
2 tbsp maple syrup
1 tsp lemon juice

150g 100% dark chocolate
3 tbsp roughly chopped almonds
2 – 3 ctbsp coconut sugar

Method:
Soak cashews for at least 6 hours. Drain and rinse them, then place them in the jug of an high-speed blender (we use a Vitamix). Add coconut milk, maple, arrowroot, lemon juice, vanilla and a pinch of salt. Blend at high speed for 1 minute or until no bits of cashews were left. Set aside.

Remove the kernel from the sour cherries and blend them with maple and lemon juice.

Pour the cashew mixture into half of the popsicles molds. Add 2 tsp of the sour cherry filling and cover with the rest of the cashew mixture. Put the chopsticks into the molds and give a little swirl to mix just a bit cashew ice cream and sour cherries.

Set into the freezer for at least 8 hours.

Melt chocolate and in another bowl mix coconut sugar and roughly chopped almonds. Remove the popsicles from the molds and dip them into the chocolate. Quickly roll them into the coconut sugar + almond mixture and set back into the freezer for at least 30 minutes before eating it.

SalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalva

9 Comments

  1. Rispondi

    Emanuela Lupi

    28 giugno 2017

    buon giornooooooooo bellezzeeee!
    ecco che torno a scrvere scemenze.. sono sempre venuta, ma non mi sono mai fermata, oggi invece che sembra possa finalemente piovere mi fermo a dire due cavolate (perché coi 40 gradi sarebbero state di più e non era il caso…) ben bene… sti gelati sono fantasticamente intrippanti (versione mia di intriganti); io ho delle ciliegie in congelatore, perché un mio amico me ne aveva portati tipo 6 chili per marmellata ma non sono riuscita a farla e quindi le ho denocciolate e congelate, possono andar ugualmente?
    io ehm … cucino e sforno-inforno anche con 300 gradi se non fosse per madre che mi blocca puntualmente dicendomi : fino alle 17 non lo accendi! ;) pensate che ho appena finito di bollire i barattoli con la marmellata delle mie albicocche..ecco ecco… però questi qui mi ispirano soprattutto per la copertura super croccanteeeee!
    e secondo me in versione ciotola anche come colazione il mattino.. che dite!?
    baci baci baci…
    Manu

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      1 luglio 2017

      ciao bellissima, i tuoi commenti ci illuminano sempre la giornata! lo scrivevamo anche nelle note: le ciliegie possono andare tranquillamente :-) semplicemente, visto che sono meno acidule e piuttosto dolci, eviteremmo di aggiungere lo sciroppo d’acero alla frutta e metteremmo un po’ più di succo di limone! Per il resto, quanto avremmo voluto che piovesse da noi in questi giorni…
      Sai come sono favolosi? congelando il tutto dentro uno stampo per il ghiaccio e poi intingendo ciascun quadratino nel cioccolato fondente: tipo “bomboniera”.. che almeno così c’è una quantità decisamente superiore di cioccolato, il che non guasta mai ;-)

  2. Rispondi

    Debora

    28 giugno 2017

    Se c’è una cosa che è sempre stata un must fin da piccola quella è proprio il croccante all’amarena.
    Solo che questi qui vostri sono dei veri e propri capolavori, per non parlare delle foto che fanno venire un’acquolina in bocca….e sono bellissime sapete?!…. passare di qui riempie il cuore come sempre.

  3. Rispondi

    saltandoinpadella

    28 giugno 2017

    Il croccante all’amarena è sempre stato uno dei miei gelati confezionati preferiti, se la batteva con il gelato biscotto. Fresco e leggermente acidino, delizioso!!!

  4. Rispondi

    MARI

    28 giugno 2017

    CHE BELLEZZA DI RICETTA….POSSO SOSTITUIRE GLI ANACARDI O OMETTERLI PER UNA VERSIONE PIU’ LIGHT? GRAZIE

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      1 luglio 2017

      ciao Martina, non ti suggeriamo di ometterli perché rendono il gelato particolarmente cremoso. Potresti provare a sostituirli, eventualmente, utilizzando 60/70g di burro di anacardi o mandorle pelate.

  5. Rispondi

    Mile

    28 giugno 2017

    Ho gli occhi a forma di cuore. Davvero. Inoltre le foto sono splendide! Grazie.

  6. Rispondi

    Silvia Brisi

    2 luglio 2017

    Amo il croccante all’ amarena, ma che belli vi sono venuti, io non ho il coraggio perchè sono una casinista e ho il terrore di deflagrarli!!!
    Bravissime!!
    Buon inizio settimana!!

  7. Rispondi

    Eli

    4 luglio 2017

    Leggendo la vostra ricetta mi sono improvvisamente ricordata di non aver messo in valigia lo stampo per i ghiaccioli… mi inventerò qualcosa, ma questi voglio assolutamente provarli!! Un bacione, Eli :-*

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS