Vellutata di zucchine, piselli e latte di cocco con crackers di avena e semi // Zucchini, pea and coconut soup with seedy oat crackers

Per qualche strana ragione, sebbene la più piccola di noi giri per la città in maniche corte e vestitini quasi fosse già arrivata l’estate e le giornate siano tutt’altro che fresche, ci stiamo ritrovando a mangiare molte più zuppe in queste ultime settimane di quanto non abbiamo fatto questo inverno.

Sarà che, inevitabilmente, per via della preparazione del libro ci siamo ritrovate a mangiare meno cibo caldo di quanto avessimo voluto e che, dopo una giornata passata a cucinare, persino mettere tutto in pentola e aspettare che cuocesse sembrava troppo faticoso e lungo da preparare per due stomaci vuoti impazienti come i nostri, o, ancora, che il nostro inverno non è stato quasi per niente rigido – tanto da non fare il cambio stagione, tranne che per un paio di maglioni -. Insomma, ritrovato un po’ più di tempo, abbiamo dovuto recuperare tutte le zuppe perse.

Questa ricetta è un po’ una via di mezzo tra il voler fare e l’essere troppo pigri per farlo: sia la zuppa che i crackers sono estremamente facili da fare, ma combinati insieme creeranno un piatto davvero buono, soddisfacente e che vi lascerà increduli per quanto la sua facilità nel realizzarla sia direttamente proporzionale alla sua bontà e, soprattutto, al relax dovuto all’aver passato davvero poco tempo ai fornelli (perché, diciamocelo, cucinare ci piace, ma quando abbiamo delle giornate piene l’unica cosa che vorremmo fare è stare sdraiate sul divano).

Per quanto riguarda la vellutata, tutto ciò che vi basterà fare è infilare piselli, zucchine, cipollotti in una pentola, aggiungere acqua e latte di cocco (se volete potete anche scaldare prima tutto con un po’ d’olio e poi unire acqua e latte di cocco), portare ad ebollizione e cuocere 5 minuti. Poi frullare con una generosa quantità di menta et voilà: la zuppa è pronta. Per i crackers di avena e semi ci vorrà un po’ più di tempo, ma semplicemente perché devono cuocere in forno: inoltre potete prepararli qualche giorno prima – ne otterrete una bella quantità – e tenerli in frigo (così da evitare che gli oli dei semi irrancidiscano) e, una volta preparata la zuppa, semplicemente sbriciolarli sopra. Volendo ancora, potete preparare anche la zuppa qualche giorno prima in grandi dosi e stiparla in frigo: potete a questo punto decidere di mangiarla fredda (è stratosferica) o di scaldarla un attimo. Più facile di così non si può!

VELLUTATA DI PISELLI, ZUCCHINE E LATTE DI COCCO CON CRACKERS DI AVENA E SEMI
Vegan, Gluten free, Soy free
PORZIONI: 4

Ingredienti:
Per la vellutata:
200g di piselli
400g di zucchine
350g di acqua o brodo vegetale
1 lattina da 200g di latte di cocco full-fat
20 foglie di menta
2 cipollotti
sale rosa dell’himalaya
pepe nero

Per i crackers di avena e semi (ricetta ispirata da questa di Bon Appetit):
100g di fiocchi d’avena, senza glutine se necessario
90g di semi di zucca
40g di semi di girasole
40g di semi di sesamo
40g di semi di papavero
3 cucchiai di semi di chia
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
1 cucchiaino scarso di sale integrale

Procedimento:
Preriscalda il forno a 170°C. Mescola i fiocchi d’avena, i semi di zucca, girasole, papavero, sesamo e chia e il sale in una grande ciotola. Aggiungi 180g di acqua e l’olio e mescola bene. Lascia riposare 10 minuti. Stendi un foglio di carta forno su una teglia, versavi sopra l’impasto dei crackers e copri con un altro foglio di carta forno. Stendi con un matterello fino a ricoprire tutta la superficie della teglia, rimuovi la carta forno superiore e inforna per 35 – 40 minuti. Esci i crackers dal forno e poi un foglio di carta forno sulla superficie. Ruota con molta attenzione i cracker su una teglia, rimuovi la carta forno da quello che ormai è diventato lo strato superiore e cuoci per altri 20 minuti. Esci dal forno, fai raffreddare e rompi in pezzi con le mani.

Per la vellutata, metti in una grande pentola i piselli con le zucchine e i cipollotti tagliati grossolanamente. Aggiungi acqua, latte di cocco e una presa di sale e porta a bollore. Lascia cuocere per 5 minuti. Trasferisci le verdure con il loro liquido nel boccale di un frullatore, aggiungi la menta e frulla fino ad ottenere una crema liscia. Se necessario, aggiungi altro sale. Se preferisci una crema più densa, rimetti la zuppa sul fuoco e lascia cuocere fino ad ottenere la consistenza desiderata.

Servi la zuppa sbriciolandovi sopra i crackers di avena e con del pepe macinato al momento.

8 Comments

  1. Rispondi

    tizi

    10 maggio 2017

    due ricette davvero una più invitante dell’altra! non saprei se partire da questi crackers ricchi di semi o dalla vellutata che ha un colore meraviglioso e sembra proprio avvolgente e cremosissima… un’accoppiata tutta da copiare! mi salvo la ricetta ;)
    baci e buona serata care!

  2. Rispondi

    Silvia Brisi

    10 maggio 2017

    La zuppa mi piace un sacco, qui invece non superiamo i 18 gradi alla sera quindi qualcosa di caldo fa ancora piacere e in effetti questi sapori sono deliziosi anche a temperatura ambiente, davvero buona!! Mi piacciono anche i crackers, voglio provare a farli, devono avere un gusto davvero sfizioso!!
    Buona serata!!

  3. Rispondi

    Valentina | The Blue Bride

    10 maggio 2017

    Superinteressanti questi crackers! Non sono molto tipa da snacks, ma questi come guarnizione (come l’avete usati voi) sono il top!

  4. Rispondi

    Emanuela Lupi

    10 maggio 2017

    Oddio belle bimbeeee!!!! cosa è questa cosa buonissimaaaaaaaaa!!!
    le zucchine sono la mia verdura preferita.. ne mangerei a quintali e non vedo l’ora arrivi la stagione piena.. devo solo trovare una ricetta di una torta torta.. dolce da colazione e poi sto a posto per tutti i pasti! :) :) ma i crackers… oddioooooo! potrei non riuscire a farli arrivare sulla vellutataaaa!
    io adoro le croccantezze e sarrei capace di mangiarmeli pure la mattina!
    buona questa la faccio zicuro zicuro…
    Baci baci,..
    Manu

  5. Rispondi

    Luisa

    10 maggio 2017

    Ma sapete che pure io sto facendo un sacco di vellutate? Soprattutto a cena.. sarà che qui al nord siamo ancora con cielo grigio e freschino, ma io vi dirò che le amo tutto l’anno.. anche tiepide d’estate! Adoro i crackers di semi.. li faccio spesso e sono troppo buoni, il problema è fermarmi .. quando inizio ne mangerei un sacchetto!!
    Baci donne

  6. Rispondi

    Eli

    11 maggio 2017

    Zucchine, piselli e menta: proprio questi ingredienti mi frullavano per la testa stamattina mentre pedalavo per arrivare a lezione (in ritardo, come al solito)… e poi arrivate voi!! Niente, misa che questa zuppa è destinata ;-) Bravissime ragazze, siete sempre la fonte di ispirazione perfetta <3 <3

  7. Rispondi

    zia consu

    11 maggio 2017

    Adoro tutto..la zuppa verde speranza e i cracker extra crunchy (lunedi pubblicherò una mia versione..siamo proprio telepatiche, probabilmente li abbiamo anche sfornati in contemporanea ma a km di distanza :-P)
    Buona serata ragazze e a presto <3

  8. Rispondi

    Arianna

    12 maggio 2017

    Oh, ma siete proprio brave!
    Cosa si poteva dire ancora su una vellutata di zucchine e piselli?
    E invece, ecco che è diventata una cosa speciale!

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS