Melanzane con tahini e i ceci di Valentina

IMG_5192

Ritorniamo in punta di piedi, dopo più di un mese assenti da questo spazio. Che fine abbiamo fatto? Tra esami di maturità e tanto (troppo) lavoro, sebbene il blog fosse sempre e comunque il nostro primo pensiero, abbiamo dovuto mettere un po’ di ordine alle nostre priorità, specie se dettate non dalla nostra volontà ma da impegni improrogabili. Insomma, quando hai una tesina non ancora pronta su cui lavorare ed un’intero programma da ripassare in pochi giorni, ti rendi conto che è il caso di staccare letteralmente un attimo la spina e concentrarsi sui libri – che poi, è incredibile quante delle più geniali idee culinarie siano venute in mente proprio mentre non ci si sforzava per trovarle.. -. Tra Plutarco, lo Zibaldone di Leopardi e amminoacidi essenziali, però, abbiamo avuto una decisamente piacevole distrazione: il libro “Sweet Kabocha” di Valentina, autrice dell’omonimo blog. Se ci conoscete, sapete bene quale sia il nostro stile di cucina: a parte la recente scelta vegana (sebbene la nostra alimentazione abbia sempre proteso verso una dieta quanto più vegetale), avete ormai imparato quanto la nostra cucina sia il pi? possibile salutare, integrale, con alimenti il meno raffinati possibile. Ed è proprio per questo che il libro di Valentina ci ha fatto impazzire già prima di averlo fra le mani: non c’è ricetta che non rifaremmo o ingrediente che non utilizzeremmo. Se aggiungete il fatto che si tratta di ricette vegane, la maggior parte senza glutine e, soprattutto, tutte adatte ad essere servite dentro una ciotola (c’è qualcuno che mangia ancora dai piatti?!), potrete perfettamente capire quanto il libro sia necessariamente un must nella vostra libreria. “Sweet kabocha – la mia cucina integrale in 100 ciotole vegan” ? suddiviso in quattro capitoli: colazione, pranzo, cena e spuntino e possiamo assicurarvi quanto ciascuna di queste ricette sia straordinaria. Nel nostro periodo di latitanza dal blog, infatti, sebbene sommerse di studio e impegni di ufficio, non ci siamo certe dimenticate di mangiare – e necessariamente di cucinare – piatti (o meglio, ciotole) che ci permettessero di continuare a studiare/lavorare: abbiamo infatti già avuto l’occasione di provare il suo miglio con asparagi e limone – che ci è piaciuto da morire, e che se fossimo riuscite a ritagliarci un po’ di spazio avremmo postato qualche settimana fa, quando ancora era possibile trovare degli asparagi… -, il cous cous di cavolfiore con i ceci, la zuppa di cannellini e harissa, la polenta di mais fresco e l’insalata di zucchine marinate. Altre ricette che non vediamo l’ora di testare sono l’oatgurt, la panzanella indiana, la granola di lenticchie, i tartufi di ceci al cioccolato (!!!), il tempeh zucca e fichi e il fattoush con il pane pita di cocco. Queste melanzane qui, invece, non si trovano affatto nel suo libro. Ma i ceci che le hanno rese tanto speciali, invece, sì.

IMG_5184

La bellezza di questi ceci, infatti, ? che sono croccanti, speziati grazie alla curcuma, i semi di cumino e quelli di coriandolo, salati ma allo stesso tempo conservano un po’ di dolcezza data dall’olio di cocco. Valentina li serve come snack dentro una ciotola, da mangiare direttamente con le dita e tuffarli in bocca, e vi assicuriamo che saranno come le ciliegie: uno tirer? l’altro. Altrimenti, Valentina scrive che anche sono splendidi come tocco croccante per zuppe o insalate. Ecco, questa non ? una zuppa o un’insalata ma decisamente un modo alternativo e buonissimo di servire le melanzane arrostite al forno. Ƞpoi bastata una semplice salsa al tahini, tanta menta e prezzemolo e magari un’insalata di contorno a base di pomodori e cetriolo per trasformare lo snack di Valentina in un piatto leggero, un secondo vegano o un contorno dai sapori libanesi che, se amate hummus, babaganoush e falafel tanto quanto noi, sicuramente amerete.

IMG_5160

Ingredienti:
2 grandi melanzane
2 cucchiai di tahini (pasta di semi di sesamo)
1 – 1 e 1/2 cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaio di acqua
1 – 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
sale integrale
menta fresca
prezzemolo fresco

per i ceci croccanti (con avanzi):
240g di ceci cotti
1 cucchiaio di olio di cocco
1/3 cucchiaino di curcuma
1/2 cucchiaino di semi di cumino
1/2 cucchiaino di semi di coriandolo
sale rosa dell’himalaya

IMG_5171

Procedimento:
Preriscalda il forno a 200?C. Elimina l’estremit? superiore delle melanzane?e tagliale a met?. Incidi profondamente la polpa con un coltello appuntito, praticando delle linee verticali e orizzontali. Condiscile con il sale e l’olio extravergine d’oliva, disponile in una teglia oliata o foderata con carta forno con la parte della polpa in alto e cuocile in forno per circa 45 – 50 minuti. Nel frattempo, condisci i ceci con l’olio di cocco, la curcuma in polvere e i semi di cumino e coriandolo pestati un un mortaio. Aggiungi un pizzico di sale e mescola bene. Metti i ceci in una teglia e, quando mancheranno 25 – 20 minuti perch? le melanzane siano cotte, inforna anche i ceci. Prepara la salsa al tahini mescolando il tahini con il succo di limone e l’acqua: devi ottenere una crema fluida, n? troppo densa n? troppo liquida. Sforna le melanzane e i ceci e lascia intiepidire per 5 – 10 minuti. Distribuisci la salsa al tahini sopra le melanzane, aggiungi un po’ dei ceci e cospargi con foglie di menta e prezzemolo. Servi.

IMG_5198IMG_5199

Marta e Mimma

19 Comments

  1. Rispondi

    valentina | sweet kabocha

    11 luglio 2016

    Grazie mille per le dolci parole! <3
    Anch'io amo le melanzane cos?, incise a rombi e cotte al forno!!

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      11 luglio 2016

      credo sia la mia cottura preferita per le melanzane: rimangono morbide, non sono unte e non hanno quel fastidioso retrogusto di bruciatura che talvolta pu? venir fuori quando le si cuociono per qualche minuto in pi? sulla griglia! grazie a te <3

  2. Rispondi

    Eli

    11 luglio 2016

    Da dove comincio? :-)) Innanzitutto solidariet? per la maturit?…Marta, finalmente ci possiamo godere il meritato riposo, e riappropriarci della cucina e del blog ;-) Stupende le foto come sempre, e questo libro? Anche se non sono vegana n? vegetariana mi sta incuriosendo moltissimo! Un abbraccio, buona estate a tutte e due :-*

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      12 luglio 2016

      allora carissima, questi esami come sono andati?! il libro di Valentina te lo consigliamo con il cuore, che tu sia vegana o meno: per non parlare delle foto..

  3. Rispondi

    Peanut

    11 luglio 2016

    Marta, ma lo sai che anche a me proprio nei periodi in cui ero pi? presa a studiare e non potevo (almeno, non sempre) sfogo ai miei istinti culinari venivano in mente le idee pi? creative?:D
    Ancora tanti complimenti per aver portato a termine questo percorso, sicuramente con fatica ma la soddisfazione adesso sar? a mille! <3
    Che aggiungere in pi? a quello che avete detto voi sul libro di Valentina, credo di averlo descritto esattamente con le stesse parole nel mio post!:D non c'? ricetta che non rifarei e ingredienti che non userei, e per un libro di cucina (o meglio, per un autore!) penso sia il pi? grande traguardo da raggiungere. Anche le ricette che avete elencato tra quelle da rifare sono le stesse che ho nominato io, quindi, pi? gusti affini di cos?…:D
    Adesso la lista per? si arricchisce di una ricetta, la vostra!

    Un bacione a tutte e due! <3

  4. Rispondi

    Chiara

    11 luglio 2016

    lo sapete che vi seguo dall’inizio e che resto sempre ipnotizzata dalle vostre foto?Una ricetta che vorrei provare, adoro tutti gli ingredienti !

  5. Rispondi

    CosebuonediAle

    12 luglio 2016

    Posso immaginarne la bont? solo guardando la foto, come sempre fantastica! Complimenti a Marta per l’esame!!! ??

  6. Rispondi

    tizi

    12 luglio 2016

    fantastico piatto ragazze! amo le melanzane anche se confesso che non sono un asso nel prepararle, anzi… non ho mai provato la cottura al forno facendo i taglietti nella polpa, e mi sembra un’idea ottima. i ceci sono un altro tra gli alimenti che preferisco quindi che dire… anche questa ricetta fa proprio al caso mio!
    un abbraccio e bentornate su questi schermi :)

  7. Rispondi

    Francesca Quaglia

    12 luglio 2016

    Io concordo con Chiara, qua sopra: le vostre foto mi ipnotizzano. Potreste pubblicare persino la ricetta dell’insalata scondita e io ne rimarrei affascinata. Brave e brava Marta per la maturit? :)

  8. Rispondi

    Anna Rita

    12 luglio 2016

    Le vostre foto rendono sempre l’idea di quanto sia buono ci? che ci proponete :)
    Siete una coppia perfetta ;)
    Un abbraccio!

  9. Rispondi

    erika

    12 luglio 2016

    Ho giusto giusto un barattolo di tahini in dispensa,,, segno la ricetta!!! :-)

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      20 luglio 2016

      ecco, noi ne consumiamo talmente tanto di tahini che ? difficile che “rimanga” in dispensa..;-)

  10. Rispondi

    zia Consu

    12 luglio 2016

    Questa ricetta ? una vera opera d’arte :-)
    Buona estate ragazze <3<3<3

  11. Rispondi

    Silvia Brisi

    12 luglio 2016

    Hanno davvero un’ aria golosissima!! E poi i ceci sono cos? buoni!! Bellissima ricetta, profumata e sana!!
    Buona settimana!!

  12. Rispondi

    Ilaria Guidi

    14 luglio 2016

    Meravigliosa ricetta e foto come sempre bellisime ?
    Un bacio grande carissime :)

  13. Rispondi

    Francesca P.

    15 luglio 2016

    Oggi pi? che mai ho voglia di colori, leggerezza, svago… e andare a trovare le amiche blogger preferite mi ? venuto spontaneo! Sono contenta che dopo un periodo molto denso Marta abbia impugnato di nuovo la macchina fotografica e questo libro che non ho ancora avuto il piacere di sfogliare, ma mi attrae! Ormai neanche mi rendo conto di preparare piatti vegetariani o vegani e li servo in tavola molto pi? spesso di quanto ne sia consapevole… ed ? vero, ? quando non si pensa troppo che tutto viene da s?, in modo naturale!
    Mi siedo sulla barchetta di melanzana e procedo piano verso le vacanze d’agosto, mancano ancora dei giorni, li conter? coi ceci come se usassi un pallottoliere… ;-)

  14. Rispondi

    Kucina di Kiara

    15 luglio 2016

    Ciao cara! Che magnifica ricetta, fa venire una fame!
    Colgo l’occasione per invitarti a partecipare al mio nuovo contest “Colazioni Dolci e Salate”, dove potrai postare ricette a tema per la colazione! In palio regali da favola, tra cui uno splendido week end da sogno in una delle localit? pi? belle e suggestive della Toscana.
    Se ti va di dare un’occhiata, questo ? il link:
    http://www.kucinadikiara.it/2016/07/nuovo-contest-di-cucina-colazioni-dolci.html
    Un bacione!

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      20 luglio 2016

      grazie mille per l’invito!

  15. Rispondi

    Angelica

    20 luglio 2016

    Davvero bella l’idea di unire due ricette per realizzarne una! I ceci devono essere croccantissimi e deliziosi! Mi piace questa ricettina. Da provare!

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS