Raw vegan bounty balls

IMG_3668

Una volta tanto, mettiamo le mani avanti e vi suggeriamo in anticipo – piuttosto che, come sempre, all’ultimo momento – una ricetta con la quale potrete smaltire o meglio, riutilizzare (perch? smaltire non ? mai un problema, eh?), l’infinito cioccolato delle uova di pasqua che vi sar? rimasto a casa. Certo, magari non sar? proprio il cioccolato crudo o quello dolcificato con zucchero di cocco che vi consigliamo di usare qui, ma confidando che abbiate fatto i bravi e che abbiate scelto un buon cioccolato fondente, diciamo almeno al 70%, si potrebbe tranquillamente chiudere un occhio su questa?variazione. Quanto agli altri ingredienti, procuratevi del buon cocco rap?, dell’olio di cocco, un ottimo sciroppo d’acero o un buon miele, magari non pastorizzato, e della crema o burro di cocco. Se qualcuno si stesse chiedendo cosa sia quest’ultimo, si tratta di cocco disidratato frullato ad alta velocit? fino a diventare una crema – diciamo lo stesso procedimento che si applica per il burro di mandorle. Li trovate gi? pronti nei buoni supermercati biologici?e non lasciatevi confondere dal fatto che uno si chiami crema e l’altro burro: ? esattamente la?stessa cosa. Altrimenti, qualora aveste tempo, pazienza e un buon food processor, potete decidere di preparalo in casa direttamente voi. Per tornare, invece, alla ricetta compiuta,?queste palline, bon bon o qualsivoglia chiamarle hanno avuto talmente successo a casa (e fra quei pochi che hanno avuto l’onore di averne messa una da parte e assaggiarle) da essere spazzolate tutte in appena 24h. Perch? insomma, con la scusa che non solo sono buonissime, ma per giunta sane, vegane e senza?zuccheri raffinati, sarebbe proprio paradossale limitarsi, o no?

IMG_3699

Ingredienti:
100g di crema o burro di cocco
40g di miele crudo o sciroppo d’acero
35g di olio di cocco
60g di cocco rap? (non zuccherato)

100g di cioccolato crudo o fondente al 75% con zucchero di cocco
2 cucchiai di cocco rap?, per decorare

nb:?queste palline si possono realizzare sia in versione raw che meno. Qualora si volessero preparare totalmente crude, baster? qualche piccolo accorgimento e assicurarsi che ciascuno degli ingredienti non superi i 42?C durante la preparazione.

IMG_3611

Procedimento:
Sciogli a bagnomaria (o sotto i 42?C) la crema e l’olio di cocco finch? non saranno completamente liquidi e ben amalgamati. Aggiungi il miele o lo sciroppo d’acero e mescola bene, facendo attenzione a non farlo rimanere sul fondo. Aggiungi il cocco rap? e mescola bene. Dai la forma a circa 14 palline, compattandole e strizzandole bene fra le mani. Mettile su una base foderata di carta forno e falle riposare in freezer a raffreddare per almeno 30 minuti. Trascorso questo tempo, sciogli in una ciotola il cioccolato a bagnomaria (o sotto i 42?C) e rotolaci ciascuna pallina, cos? da coprirla con il cioccolato fuso. Fai riposare, poggiandole sulla carta forno, per altri 10 minuti in freezer. Trascorso questo tempo, copri le palline con il cioccolato fuso rimanente e decora, prima che si solidifichi, con del cocco rap?. Conserva in frigorifero.

IMG_3702

20 Comments

  1. Rispondi

    zia Consu

    21 marzo 2016

    Sto letteralmente sbavando :-P

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      21 marzo 2016

      prepara, prepara, prepara e non farteli sfuggire!

  2. Rispondi

    Chiara

    21 marzo 2016

    wOw ^^mi piace tantissimo questa ricetta, cos? come ho sempre adorato il bounty, nonostante quello industriale non sia proprio il massimo! Per smaltire le uova di pasqua mi segno proprio la vostra ricetta! Un abbraccio

  3. Rispondi

    Laura e Sara Pancetta Bistrot

    21 marzo 2016

    Ragazze questi bounty bon bon sono una delizia per il palato, gi? la ricerca di questi ingredienti ci entusiasma!! S?, perch? se c’? una cosa che amiamo ? scovare e scoprire nuovi ingredienti al bio :)
    Stasera proviamo i vostri burger di ceci invece, vi faremo sapere!!
    Buona serata, un abbraccio!

  4. Rispondi

    Francesca P.

    21 marzo 2016

    Sapete che mi avete tramesso freschezza? Saranno i colori delle foto e quel cocco che sembra neve o brina, ma mi sento tutta tonificata, come dopo una bella doccia con acqua non calda che rimette al mondo! :D
    Io e il cocco ci frequentiamo da sempre, andiamo molto d’accordo e lo vado a trovare spesso, perch? non sia mai che si senta trascurato in dispensa… sono sicura che se gli propongo di diventare una pallina cioccolatosa sar? felicissimo! :-)

  5. Rispondi

    Silvia Brisi

    21 marzo 2016

    E ci credo che sono durati cos? poco, sono semplicemente favolosi!!
    Buona serata!!

  6. Rispondi

    patalice

    21 marzo 2016

    indubbiamente mi piacerebbero…
    anche se a me la versione che sia vegana o no, interesserebbe proprio poco

  7. Rispondi

    Margherita

    22 marzo 2016

    Diciamo che la Pasqua e le sue preparazioni per me possono passare in secondo piano. Adoro il cocco- che cerco di mettere dovunque- figuriamoci con la cioccolata… un sogno che diviene realt

  8. Rispondi

    Ilaria Guidi

    23 marzo 2016

    Buongiorno ragazze care…finalmente stamattina mi sono ritagliata un pochino di tempo per passare nei miei blog preferiti…voi siete sempre in cima alla mia personale lista…e non mancate mai di soddisfare in pieno le mie aspettative! Questa ricetta ? fantastica!!! Da provare al pi? presto! :)…
    …e poi che foto…Marta…”Marta my dear” adoro le tue foto…sei una forza della natura tu!! ?

  9. Rispondi

    MARI

    23 marzo 2016

    perch?… credete che in casa mia avanzi cioccolato? Impossibile finch? ci sono io!
    Spazzolato in un paio di giorni!!! :-D
    Datemi la scusa di comprarne dell’altro! … devo provare assolutamente i bounty-balls di Mimma e Marta!
    ha,ha!!! :-D grazie dell’alibi ragazze! :-D

  10. Rispondi

    Simo

    24 marzo 2016

    Mannaggia, devo assolutamente trovare l’olio di cocco….lo vedo impiegato in tantissime ricette ma nel mio paesello ? dura trovarlo…ma non mi arrendo!!!
    Queste mitiche e golosissime bounty balls sono irresistibili….chapeau ragazze
    Un grande abbraccio e tanti auguroni

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      26 marzo 2016

      potresti provare ad ordinarlo su internet (anche su amazon o su un buon sito bio si trova..) o spulciare per bene, qualora ci fosse, il negozietto bio del tuo paese. buona ricerca!

  11. Rispondi

    Chiara

    26 marzo 2016

    per me che sto a dieta da un po’ guardare e non toccare ? diventato un must…..ma che voglia matta mi avete trasmesso con queste golosissime palline cioccolatose ! Buona Pasqua carissime, vi abbraccio !

  12. Rispondi

    ricettevegolose

    26 marzo 2016

    Queste devo proprio provarle, amo il contrasto tra la dolcezza del cocco e l’amaro del buon cioccolato fondente, e se proprio non dovesse rimanerne dalle uova… lo comprer? di proposito :) Un abbraccio care, Buona Pasqua :*

  13. Rispondi

    Ileana

    26 marzo 2016

    Ragazze belle passo per augurarvi una Pasqua serena, piena di gioia e di piccole cose <3
    Non riesco sempre ad esserci come vorrei, ma voi lo sapete che vi leggo sempre..e ci sono!
    Vi abbraccio forte!

  14. Rispondi

    Beatrice

    28 marzo 2016

    Sono veramente un’ottima idea per smaltire il cioccolato in avanzo. Non conoscevo questo blog ma me ne sono innamorata!

  15. Rispondi

    Valentina

    28 marzo 2016

    Ecco, io prendo nota perch? ho veramente taaaanto cioccolato da smaltire!!! Sono meravigliose le vostre bounty balls! Un abbraccio, tesorine.. e tanti auguri anche se in ritardo <3 :**

  16. Rispondi

    Cintia

    30 marzo 2016

    Sto iniziando nel mondo del vegan e penso che questa ricetta e un perfetto inizio. :)

  17. Rispondi

    Nina

    2 aprile 2016

    Wow, looks delicious indeed! :) Like all your photos!
    Have a nice weekend!

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS