Zuppa di piselli, menta e latte di cocco

IMG_2775

Il post di oggi non sarebbe dovuto essere questo: avremmo voluto (e dovuto) parlarvi e raccontarvi della nostra vacanza, delle nostre impressioni e delle nostre esperienze culinarie. A causa del nostro solito ritardo – o anche perfezionismo, dipende dai punti di vista.. -, per?, ci siamo trovate, ormai al limite delle nostre scadenze, con una ricetta da perfezionare e delle foto che non ci lasciavano soddisfatte. Ancora una volta quindi procrastiniamo questo post che noi stesse tanto attendiamo di scrivere e poter ultimare, ma non lasciamo vuote le pagine del blog. Da un paio di settimane, infatti, al nostro solito e amato mercato del sabato mattina, in una Sicilia in cui, questo inverno, le temperature abituali oscillano fra i 18 e i 20?C, abbiamo avuto il piacere di trovare i primi piselli freschi da pi? dei nostri produttori di fiducia. E, dopo un primo impiego nella prima e immancabile frittella?dell’anno, ci siamo lasciate ispirare dalla piantina di menta che brilla di un verde intenso?che sta sul davanzale della nostra cucina e da una delle mille (e una pi?) lattine di latte di cocco che ultimamente sembrerebbero essere un ingrediente fondamentale ed immancabile nella nostra cucina: perch? s?, non essendo mai state grandi estimatrici di panna o latte nelle zuppe, affidandoci sempre a del buon vecchio e caro brodo vegetale (o acqua) e magari una patata o due per dare consistenza, abbiamo trovato nel latte di cocco il degno sostituto di un ingrediente che non abbiamo mai amato. Cos? ne ? venuta fuori una zuppa dalla consistenza perfetta, vellutata, morbida al palato, con un’impercettibile ma delicata dolcezza perfettamente bilanciata dalle foglie di menta – e da un accenno di succo di limone! – che ci ha conquistate talmente tanto da portarci subito a segnare gli ingredienti per poi trascriverla qui. Qualora non doveste ancora trovare dei piselli freschi, usate tranquillamente quelli surgelati, ma non perdetevi questa zuppa!

IMG_2977 copia

A proposito del nostro amato mercato del sabato, ci tenevamo a condividere con voi questa foto, alla quale siamo affezionate e che ci rappresenta particolarmente, della spesa di qualche giorno fa che abbiamo pubblicato sabato pomeriggio sulla pagina Facebook del blog insieme all’elenco della quantit? precisa (ed infinita) di frutta e verdura – biologica e a km 0 – che settimanalmente compriamo e consumiamo. Ricordiamoci sempre di mangiare l’arcobaleno!

IMG_2760

Ingredienti:
500g di piselli, freschi o surgelati
250g di latte di cocco
450g di acqua o brodo vegetale
2 porri
12 foglie di menta
2 cucchiai di succo di limone
1 – 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
sale rosa dell’himalaya
pepe nero

IMG_2771

Procedimento:
In una casseruola scalda l’olio e aggiungi le foglie di menta e i porri tagliati a rondelle. Lascia appassire per circa 2 minuti, poi aggiungi i piselli e lascia cuocere altri 3 – 4 minuti. Versa l’acqua e il latte di cocco, aggiungi il sale e cuoci per altri 5 – 7 minuti, o finch? i piselli saranno teneri. Trasferisci nel boccale di un frullatore ad immersione e frullala per bene, fino ad ottenere una vellutata liscia e senza grumi. Aggiungi il succo di limone e frulla ancora. Aggiusta di sale se necessario. Servi nei piatti con del pepe nero macinato al momento e un filo d’olio.

IMG_2752

IMG_2764

Marta e Mimma

22 Comments

  1. Rispondi

    giulia

    22 febbraio 2016

    Anch’io ultimamente sto utilizzando spesso il latte di cocco e non stento a credere che, in accoppiata con la menta ed i piselli, dia vita ad un piatto memorabile. Stupende anche le foto!
    Un abbraccio (attendo con trepidazione il reportage…)

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      22 febbraio 2016

      se dovessero chiederci quale sia l’ingrediente al quale non potremmo rinunciare, oltre al solito e amato avocado, ultimamente diremmo proprio il latte di cocco! bacio grande, a prestissimo..

  2. Rispondi

    Debora

    22 febbraio 2016

    Ragazze che dire!! Ogni volta che vengo qui rimango – in ordine sparso – incantata dalle foto, rapita dai colori (gi? vi ho scritto della bellissima foto del mercato) e sugestionata…dai sapori e dalle parole che riuscite a raccontare.
    Con profonda ammirazione, vi saluto e vi prego di salutarmi la mia bella e amata terra …

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      22 febbraio 2016

      debora cara, che bellissime parole che ci hai lasciato! un saluto dolcissimo a te!

  3. Rispondi

    Martina

    22 febbraio 2016

    Ostinatamente aspetter? la primavera … qui certo non ci sono gli stessi grandi, ma l’inverno che tanto amo non ha lasciato segno dei suoi passi.
    Lascio correre i pensieri sulle conseguenze negative di questa mancata alternanza di stagioni, e mi tuffo in questo verde brillante che fa voglia solo allo sguardo!
    Segno e risegno questa zuppa, alla prima ondata di perline verdi e foglie di menta in giardino mi metter? al tavolo e inizier? l’opera, promesso!
    ps: ultimamente le foto sono favolose!!!
    pps: a proposito di vacanza ed esperienze culinarie … tra non molto forse ( e se posso) vi verr? a chiedere consiglio per dritte gastronomiche palermitane!!! ;)

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      22 febbraio 2016

      carissima Martina, certamente potrai chiederci tutto ci? che vorrai e, in pi?, saremmo pi? che onorate di accoglierti nel nostro, di spazio culinario (un appartamentino in centro citt? con tanto di gatto…dici che pu? andare??). Per quanto questo inverno – se tale si pu? definire – sia piaciuto poco anche a noi, abbiamo per? avuto la possibilit? di avere a portata di mano le nostre verdure preferite in una sola stagione senza dover ricorrere a tristi e pallidi surgelati o smorte verdure non locali, trattate e dal sapore non ben definito. Pensa addirittura che al momento nel nostro frigo stanno comode due vaschette di fragole e un mazzo di asparagi proprio a fianco di un verdissimo broccolo e di una piccola ed adorabile zucchetta! grazie di tutto, un bacio grande e a presto

  4. Rispondi

    zia Consu

    22 febbraio 2016

    L’abbinamento piselli e latte di cocco mi ha gi? ammaliata e non vedo l’ora di riuscire a trovare i primi piselli anche da me..vorr? proprio dire che finalmente ? giunta la Primavera :-)
    Aspetto con entusiasmo il vostro post su Londra e x il momento affondo generosamente il cucchiaio in questa golosissima vellutata :-P
    Buon inizio settimana <3

    • Rispondi

      Marta e Mimma

      22 febbraio 2016

      cara Consuelo, non sai quanto siamo impazienti noi stesse di raccontarvi della nostra avventura! piselli e latte di cocco sono proprio un abbinamento geniale, eh? buon inizio settimana a te!

  5. Rispondi

    Simo

    22 febbraio 2016

    semplicemente strepitosa questa vellutata, da fare assolutamente. Il latte di cocco per me ? ancora da scoprire, prover?…
    un abbraccio ragazze

  6. Rispondi

    Silvia Brisi

    22 febbraio 2016

    Che meraviglia questa vellutata, e che belle foto!!!
    Qui non ? ancora da piselli per? fa calduccio e gli orti proliferano di foglie e cavoli!!
    Il latte di cocco non lo uso spesso, pi? per ignoranza che per gusto, in realt? nelle preparazioni dove ? tipico che ci sia mi piace proprio!!
    Buona serata!!

  7. Rispondi

    tizi

    22 febbraio 2016

    Fantastica questa vellutata! Ha un colore fantastico, fa bene al cuore guardarla ;) Dovr? provare anch’io il latte di cocco, sono sempre stata diffidente ma se a voi ? piaciuto cos? tanto voglio dargli una possibilit?! A presto, con il vostro racconto di viaggio… Resto in attesa, un bacio grande di buonanotte :)

  8. Rispondi

    Margherita

    23 febbraio 2016

    Riemergo da un giorno passato a letto, fra tachipirina, termometro e un numero vergognoso di fazzoletti…la vostro foto della verdura mi aveva incantata stamani (mi ? apparsa solo oggi), le foto della vellutata di piselli lo hanno fatto stasera. Siamo lontani qui dalle temperature miti, non ? un inverno terribile, ma certo 20 gradi sono un miraggio. Mi faccio scaldare il cuore da queste ricette sempre particolari e da queste foto meravigliose e dall idea di una meravigliosa Sicilia che apre porte e finestre ai primi raggi caldi di sole. Un abbraccio.

  9. Rispondi

    lucy

    23 febbraio 2016

    Adoro le vellutate e le zuppe e mi piace l`idea del latte di cosso.ottima

  10. Rispondi

    Monica

    23 febbraio 2016

    A parte queste foto deliziose, amo tutto di questa zuppa. La consistenza innanzitutto, poi il colore e gli ingredienti, uno pi? buono e profumato dell’altro.
    E quanto vorrei il vostro mercato. Qui abbiamo tantissime cose, ma non un bel mercato, n? una buona distribuzione di frutta e verdura, cos? tocca accontentarsi di quel che si trova, oppure fare scorte quando ci si sposta.
    Vi invidio, dalle temperature a tutto il resto. E vi adoro, sempre di pi? <3

  11. Rispondi

    Virginia

    23 febbraio 2016

    Ragazze, care, fate con calma! Io, che di perfezionismo ne so qualcosa, ho aspettato mesi prima di racontare il mio viaggio e persino il cambio del calendario ;-)
    Qui di piselli freschi, per fortuna, nemmeno l’ombra: questo inverno anomalo non ha ancora del tutto lasciato spazio alla primavera. Ma non temete, al momento opportuno ritorner? qui a chiedervi in prestito la ricetta (e magari quella bellissima pentola, eheheh ).
    Un bacione e buona settimana!

  12. Rispondi

    Francesca P.

    23 febbraio 2016

    Bello incontrarsi tra le ricette che hanno gli stessi ingredienti, essere vicine anche quando tempo e impegni tengono distanti, specchiarsi nel verde della menta e versare latte di cocco con gioia, perch?, diciamocelo, nelle vellutate sta benissimo! Dona la giusta cremosit? e regala profumo, senza essere invadente o cambiare i sapori…
    La primavera a Roma si sta avvicinando a passo svelto, alcuni alberi gi? l’hanno sentita e sono pieni di fiori rosa… io gli vorrei dire di rallentare, eh, ma poi mi perdo nella loro bellezza e nella voglia di tepore e allora li fotografo e basta! :D A proposito di foto, la mano di Marta ? sempre pi? sicura e sa come cercare la luce… bellissimo tutto, pentolino compreso!

  13. Rispondi

    Su

    24 febbraio 2016

    ho voglia di creme in questo periodo e questa ? molto bella, buona!

  14. Rispondi

    MARI

    25 febbraio 2016

    Che adoro il verde gi? lo sapete! che ho riscoperto l’uso della menta nei piatti salati, gi? l’avete intuito (la metto ovunque! :-D)… e b? il latte di cocco mi manca! lo uso poco nel salato. E’ ora di scoprirlo sotto questa inaspettata veste! zuppetta verde delicata che mi prende moltissimo!!! quando arrivano i pisellini novelli dalle mie parti!!!! sono impaziente di provarla ;-)

  15. Rispondi

    Laura e Sara Pancettabistrot

    26 febbraio 2016

    Ragazze care sicuramente questa zuppa non ce la perdiamo!! Ha un aspetto meraviglioso, che invidia la vostra terra che vi regala primizie freschissime e coloratissime!Il vostro mercato di fiducia deve essere un sogno, e guarda che belle fragole!
    Aspettiamo con ansia il post su Londra (giusto?)
    Un bacione e buon weekend!

  16. Rispondi

    Chiara

    27 febbraio 2016

    l’idea del latte di cocco mi attrae molto, le foto parlano da sole ! Buon fine settimana, un bacione

  17. Rispondi

    Emanuela

    4 marzo 2016

    Bella buona e salutare, esattamente come piace a me! Buon fine settimana, a prestissimo. Manu

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS